Italia Ultime Notizie

Bolzano. Terremoto, quattordici persone salvate grazie all’intervento degli uomini della Protezione civile altoatesina.

20 Gennaio 2017

author:

Bolzano. Terremoto, quattordici persone salvate grazie all’intervento degli uomini della Protezione civile altoatesina.

Scontato e doveroso il nostro aiuto mettendo a disposizione uomini e mezzi, ribadisce Kompatscher.

La seconda colonna mobile della Protezione civile altoatesina ha raggiunto ieri in tarda mattinata Ascoli Piceno. Entra così nel vivo l’intervento altoatesino della Protezione civile nelle zone del Centro Italia colpite ancora una volta dal terremoto. Sono state individuate quali possibili destinazioni le località di Force, Rocca , Fluvione, Montemonaco, Acquasanta Terme, Montegallo e Comunanza. A Montemonaco, raggiunta ieri, la prima colonna del Corpo permanente dei Vigili del fuoco di Bolzano ha operato fino a mezzanotte sgomberando le strade dalla neve e dagli alberi caduti. Inoltre ha liberato dalla neve con le frese qui trasportate un vasto areale per far spazio ai mezzi di intervento. Le squadre altoatesine sono dotate una serie di mezzi speciali preziosissimi, tra i quali piccole ruspe dotate di fresa (Bobcat) e un piccolo camion dotato di fresa (Unimog) che si prestano in maniera adeguata alla tipologia territoriale degli interventi da operare. Vi sono inoltre mezzi di trasporto dotati di braccio mobil e pala, container e distributori di carburante mobili. Il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher augurando agli uomini provenienti dall’Alto Adige impegnate nelle operazioni di aiuto, 34 complessivamente, ha ribadito come sia “scontato e doveroso prestare aiuto mettendo a disposizione uomini e mezzi.” Quattordici persone isolate ad Arola, frazione di Acquasanta Terme sono state portate in salvo in elicottero ad Ascoli Piceno grazie all’intervento del personale giunto da Bolzano

One Comment
  1. Danilo

    MA CHE CAZZO STA SUCCEDENDO IN ITALIA ???

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *