Politica Ultime Notizie

Bolzano. Estinzione anticipata dei mutui comunali: dallo Stato un contributo di oltre 2 milioni di Euro

11 Novembre 2016

author:

Bolzano. Estinzione anticipata dei mutui comunali: dallo Stato un contributo di oltre 2 milioni di Euro

L’azzeramento del debito si sta rivelando un’operazione finanziaria particolarmente virtuosa.

L’estinzione anticipata dei mutui contratti dal Comune di Bolzano e approvata dal Consiglio comunale a fine settembre scorso sta risultando essere un’operazione molto conveniente. È di oggi la notizia che, con apposito Decreto, lo Stato ha deciso di ripartire i fondi per la copertura degli indennizzi sulle estinzioni anticipate. Al Comune di Bolzano spettano 2,182 milioni di Euro sul totale di 7,2 milioni di indennizzo dovuti per l’estinzione anticipata. Si tratta di una percentuale del 30,2%.
Come si ricorderà il Comune capoluogo ha deciso di azzerare il proprio debito con un’operazione di estinzione anticipata dei mutui onerosi in essere per un totale residuo di 46,5 milioni di Euro. Tale operazione, voluta fortemente dal Sindaco Caramaschi, ha consentito al Comune di liberare risorse di parte corrente per circa 10 milioni di Euro. Grazie al rimborso statale, il costo dell’estinzione dei mutui si è dunque sensibilmente ridotto.
La notizia del Decreto sul riparto presuntivo del fondo destinato a sostenere i costi affrontati dai Comuni per l’estinzione anticipata di mutui nell’anno 2016 è stata diffusa dalla Direzione centrale della Finanza locale del Viminale ed è stata accolta molto positivamente dal primo cittadino e dagli uffici finanziari del Comune che hanno inoltrato la domanda di rimborso nei termini indicati.
ll Fondo destinato all’ estinzione anticipata, totale o parziale, di mutui e prestiti obbligazionari da parte dei Comuni per l’anno 2016 era di 29,5 milioni di Euro. L’ammontare complessivo delle richieste pervenute, di quasi 98 milioni di Euro. Una somma superiore al fondo disponibile. Si è reso perciò necessario procedere al riparto del fondo in misura proporzionale alle richieste. Come detto, al Comune di Bolzano sono stati assegnati 2,2 milioni di Euro.
Tenuto conto che anche la Provincia si è fatta carico con un’apposita norma inserita nella Legge Omnibus estiva, di venire incontro alle spese di indennizzo per i comuni che estinguevano anticipatamente i propri mutui, l’operazione di estinzione anticipata per il Comune di Bolzano, può ritenersi abbondantemente ripagata.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *