Cronaca Ultime Notizie

Scazzottata sull’A22, preso a pugni un giovane di Merano

13 Ottobre 2016

author:

Scazzottata sull’A22, preso a pugni un giovane di Merano

Individuato dalla polizia stradale l’autore dell’aggressione.

Bolzano. Avevano discusso animatamente dopo alcune incomprensioni in autostrada. Accadde a fine settembre, quando un meranese di 21 anni diretto all’aeroporto di Verona con un furgone si era visto entrambe le corsie ostruite da un auto bianca, targa tedesca, che procedeva incredibilmente a zig zag. Secondo fonti stampa, il giovane avrebbe sfarfallato con i fari, segnalando di smetterla, ma ricevendo in risposta un eloquente gesto dell’ombrello. Scesi dalle rispettive vetture su una corsia di emergenza all’altezza di Nogaredo, i due avrebbero cominciato subito a lanciarsi improperi e qualche insulto. L’autista della macchina avrebbe poi minacciato più volte l’autista del furgone fino a sferrargli un pugno in pieno volto, spaccandogli un labbro e alcuni denti dell’arcata superiore. Dopo di che, come se niente fosse, il giovane sarebbe ripartito sulla sua auto bianca a tutto gas. Il meranese ha raccontato l’incidente capitatogli ai soccorritori di trentino emergenza e alla polizia stradale a partire dal numero di targa tedesca che era riuscito a memorizzare oltre ad una descrizione dettagliata del veicolo. Medicato al pronto soccorso, il 21 enne è dovuto comunque ricorrere a costose cure odontoiatriche per sistemare i denti. Frattanto la polizia stradale, grazie anche alle preziose informazioni della vittima, è riuscita a risalire all’identità dell’autista fuggiasco, filmato dai sistemi di videosorveglianza dei caselli dell’Autobrennero. La macchina risulta intestata ad una donna tedesca ma utilizzata da E.B, 24 anni, un suo parente residente a Cavaion, provincia di Verona, già noto alle forze di polizia. Gli agenti della polizia stradale hanno recuperato una fotografia recente mostrandola al meranese aggredito, che, come diffuso dai media, ha riconosciuto all’istante chi lo ha colpito sulla corsia di emergenza dell’A22. La denuncia ad E.B. per lesioni personali e minacce aggravate è già stata depositata dalla polizia stradale alla procura della Repubblica di Rovereto.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *