Politica Ultime Notizie

Bolzano. Mappatura dei siti degradati e a rischio sicurezza

12 Settembre 2016

author:

Bolzano. Mappatura dei siti degradati e a rischio sicurezza

In foto: Renzo Caramaschi, sindaco di Bolzano

Il maneggio al momento è chiuso. È consentito solo il ricovero dei cavalli senza alcun tipo di attività.

Stamane si è riunita la Giunta Comunale di Bolzano. Nel corso della conferenza stampa post-Giunta è intervenuto l’Assessore al Patrimonio Sandro Repetto per parlare della situazione del maneggio del capoluogo all’indomani della pubblicazione di notizie di stampa riguardo l’apertura di un’inchiesta penale che vedrebbe coinvolti anche precedenti amministratori comunali.
“Il maneggio- ha detto Repetto – al momento è chiuso. E’ consentito solo il ricovero dei cavalli senza alcun tipo di attività. Attualmente sono in fase di conclusione i lavori di sistemazione di 18 box, mentre sulla base di un promemoria di Giunta del giugno del 2015, oltre alla costruzione della nuova concimaia, è prevista la realizzazione di un nuovo corpo modulare con altri 32 nuovi box. In futuro, trattandosi di un impianto sportivo, a lavori ultimati (entro il prossimo anno) sarà espletata una gara per l’affidamento della gestione”.

“La Giunta comunale insediatasi all’indomani delle ultime elezioni- ha detto Caramaschi -ha preso atto della situazione per capire quali sono gli impegni ed i programmi in essere per la struttura. Evidentemente ,tutto ciò che riguarda il periodo precedente, è di competenza e responsabilità di qualcun altro”.

Rispondendo alle domande dei giornalisti, rispetto anche al recente incendio scoppiato su uno stabile abbandonato sul Virgolo, il Sindaco ha detto che è in corso da parte degli uffici competenti,  una mappatura completa con i relativi dati catastali, di tutti gli edifici e dei siti degradati e a rischio sicurezza presenti sul territorio comunale, in maniera tale che si possano notificare ai rispettivi proprietari le ordinanze di messa in sicurezza o superamento delle varie precarie situazioni esistenti. Il tutto per fermare il degrado urbano e quello di natura igienico-sanitaria che può in qualche caso davvero degenerare”.

Per quanto riguarda la realizzazione del “Park Auto Fiume”, il vice Sindaco Baur ha confermato che allo studio dell’amministrazione comunale vi è una verifica preliminare dell’eventualità di trasferire la disponibilità di posti auto nel previsto parcheggio interrato che sarà realizzato sotto piazza Vittoria. “Questa proposta andrà eventualmente formalizzata in maniera molto seria, solo a fronte di precise indicazioni circa i tempi di realizzazione del parcheggio di piazza Vittoria e dei costi per di consentire alla cooperativa che fa capo al Park Auto Fiume di valutare un possibile cambio in corso. Questo sarebbe auspicabile perché eviterebbe una nuova spaccatura in città su questa opera come noto piuttosto contestata. Su questa ipotesi (quella dello spostamento in piazza Vittoria) possiamo solo lavorare seriamente ed in fretta e poi cercare di trovare un consenso. Vedremo”.

Tra le decisioni della Giunta comunale da segnalare la presa d’atto della surroga del Consigliere comunale dimissionario Giorgio Holzmann con il primo dei non eletti della stessa lista Alberto Sigismondi. Approvata la spesa per l’esercizio 2016 per il conferimento del fondo cassa all’Ufficio Affari Generali ed istituzionali. Via libera (dopo l’ok del Consiglio) anche alle convocazioni senza notifica. Ma in formato elettronico (via email) delle sedute del Consiglio Comunale a partire dal primo gennaio 2017. Per quanto riguarda lo schettinodromo di via Genova, deciso il via libera ad un bando di gara per la gestione della struttura per i prossimi due anni. In previsione anche il risanamento e la riqualificazione degli impianti sportivi della zona.

La Giunta si è occupata anche di una proposta di modifica d’ufficio del PUC della zona dell’EURAC e dell’approvazione del piano di attuazione. “Si tratta – ha detto il vice Sindaco Baur – della richiesta della Provincia di un parere obbligatorio, ma non vincolante per un intervento volto a migliorare il servizio ristorante e la creazione di un servizio mensa per il personale della struttura, oltre alla realizzazione di alcuni nuovi spazi da adibire ad attività dell’EURAC. La Giunta comunale darà indicazione al Consiglio comunale di esprimere parere positivo con alcune raccomandazioni per rendere meno impattanti le nuove strutture che si intendono realizzare all’interno del complesso. Approvata anche una variazione di bilancio per la liquidazione di contributi ordinari alla Fondazione “Castelli di Bolzano” per l’esercizio finanziario 2016 (95.000 Euro).

Concesso il patrocinio del Comune di Bolzano per iniziative promosse in città dall’ Associazione Italiana Dislessia; Take Part Live Painting (20 settembre 2016); Gruppo Ana San Maurizio per una festa in programma il 17 e 18 settembre in piazza Marcella Casagrande; “Mettiamoci in gioco” un’attività di “Subzero, Storie di Scienza” il 19 ottobre; Mini Pink Parade il 2 ottobre; iniziative nell’ambito del Teatro di Strada a cura del Circolo La Comune; Parrocchia S. Maria in Augia il 25 settembre per una messa congiunta; associazione “Ambiente e Salute” per alcune conferenze dal tema: “Non è un paese per bufale” previste in sala di rappresentanza del municipio. La Giunta ha deciso anche di devolvere l’incasso del concerto dell’Orchestra Giovanile Europea alle popolazioni terremotate tramite la Caritas (14.200 Euro) mentre il Comune nel bilancio 2017 in conto investimenti ha già previsto di stanziare una somma di 500.000 Euro per la ricostruzione in base alle indicazioni che saranno fornite dal commissario straordinario. Patrocinio alla Federazione Protezionisti Sudtirolesi per un concorso di graffiti. Ok anche all’adesione del Comune di Bolzano all’Associazione “Attrazione Città Sudtirolesi”.

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *