Politica Ultime Notizie

Personale in aumento nelle scuole dell’infanzia

10 Maggio 2016

author:

Personale in aumento nelle scuole dell’infanzia

La Giunta provinciale ha approvato oggi la pianta organica delle scuole dell’infanzia in Alto Adige per l’anno scolastico 2016/17.

La Giunta provinciale ha approvato l’organico delle 266 scuole dell’infanzia di lingua tedesca e delle 56 di lingua italiana per l’anno scolastico 2016/17 proposto dagli assessori Christian Tommasini e Philipp Achammer. Nell’anno scolastico 2016/2017 sono attivate nella scuola dell’infanzia in lingua italiana 173 sezioni. Nel prossimo anno i bambini iscritti sono 3.449, un centinaio in meno rispetto all’attuale. In base all’andamento delle iscrizioni, sono istituite 2 nuove sezioni: una nella scuola dell’infanzia di Vipiteno e una nella scuola dell’infanzia Millepiedi di Ora. Sempre in base all’andamento delle iscrizioni, 4 scuole dell’infanzia avranno invece una sezione in meno: sono la scuola Airone di via Aosta e la scuola Dolomiti ai Piani di Bolzano, la scuola Sissi a Merano e la scuola dell’infanzia di Bronzolo. Si registra quindi un calo di 2 sezioni sul totale, pur in presenza di un aumento di 9 unità delle sezioni integrate con bambini in situazioni di handicap.

Accogliendo la proposta dell’assessore Tommasini, la Giunta provinciale ha fissato l’organico complessivo delle scuole dell’infanzia in lingua italiana per l’anno scolastico 2016/2017 in 490,5 unità. All’interno di questo contingente vengono confermati i posti relativi al personale di lingua tedesca: si tratta di 18,75 insegnanti (di cui 1,25 distaccate presso l’Area pedagogica del Dipartimento istruzione e formazione italiana) e di 8,75 collaboratrici pedagogiche. Anche nel 2016/17 sarà utilizzato personale per l’integrazione di bambini in grave situazione di disabilità, in sostituzione di personale collaboratore all’integrazione. In tal senso è confermato il contingente di 4,5 unità. Infine la scuola statale in lingua italiana avrà a disposizione 2 posti derivanti dalla citata riduzione di sezioni in alcune scuole dell’infanzia causa calo delle iscrizioni.

L’assessore Philipp Achammer ha illustrato l’analoga delibera riguardante l’organico della scuola dell’infanzia in lingua tedesca, dove invece i bimbi non calano: nel 2016/17 gli iscritti sono 12.378 (257 bambini e 8 sezioni in più rispetto all’anno in corso). Il contingente complessivo del personale a disposizione nelle scuole dell’infanzia tedesche nel 2016/2017 è di 1.328 posti e comprende 9 posti che saranno trasferiti definitivamente dal contingente della scuola statale alla scuola dell’infanzia. In aggiunta, sempre dalla scuola tedesca,  vengono temporaneamente messi a disposizione della scuola dell’infanzia altri 15 posti.

Le modifiche riguardano l’apertura di una nuova scuola dell’infanzia a Pianizza di Sopra nel comune di Caldaro, mentre a causa della presenza di radon sarà chiusa la scuola materna di San Leonardo di Bressanone, con il trasferimento della sezione a Sant’Andrea. Viene istituita una ulteriore sezione nelle scuole dell’infanzia a Bolzano/Via Aosta, Brunico/Waltraud Gebert Deeg Sonnenhaus, Vilpiano, Varna, Termeno, Sluderno (sezioni con orario regolare), nonché a S. Andrea, Brunico/Waltraud Gebert Deeg Sonnenhaus, Valdaora di Mezzo, Magré e Laces (sezioni con orario ridotto). A Parcines viene creata una specifica sezione dedicata a didattica e pedagogia del bosco (il cosiddetto “Waldkindergarten”) mentre chiude una sezione nelle scuole dell’infanzia di S. Giorgio di Brunico (sezione con orario regolare), Auna di Sotto, Plaus e Vipiteno/Maria Regina Pacis (sezioni con orario ridotto).

Tommasini e Achammer hanno infine ricordato che ulteriori posti in pianta organica e l’orario di lavoro del personale delle scuole dell’infanzia saranno oggetto delle trattative con le parti sindacali nelle prossime settimane.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *