Sport Ultime Notizie

Bolzano sconfitto di misura a Linz

29 Febbraio 2016

author:

Bolzano sconfitto di misura a Linz

Bolzano sconfitto di misura a Linz

I Black Wings Linz sfruttano in pieno il fattore casa e si portano avanti per 2 a 0 nella serie di quarti di finale playoff, battendo il Bolzano di misura per 4 a 3. I biancorossi, che erano andati sotto per due volte nel primo tempo, erano riusciti a ribaltare il match in avvio di periodo centrale, prima di un altro micidiale uno-due dei padroni di casa. Nel terzo drittel poca incisività e un po’ di sfortuna impediscono ai biancorossi di risalire la china e la Keine Sorgen EisArena può festeggiare.

Martedì 01 marzo, alle 19.45, la sfida si sposta nuovamente al Palaonda. Per il Bolzano si tratterà di un crocevia importantissimo per riaprire la serie, che sta regalando partite molto equilibrate. Per questo ci sarà bisogno del pubblico delle grandi occasioni: il settimo uomo sarà fondamentale per avere la meglio dell’armata Linz.

Nel match di questa sera i nervi saltano dopo una manciata di secondi, quando dopo qualche scaramuccia finiscono in panca puniti la bellezza di sette giocatori e il Bolzano può gestire in powerplay. La superiorità numerica però si chiude con un nulla di fatto e, una volta recuperato il quinto uomo sul ghiaccio, il Linz si rende subito pericoloso con Fechtig, che chiama al miracolo Hübl. Poi è DiCasmirro a finire nel pancone dei cattivi e i Black Wings passano, con un missile dalla distanza di Kozek che sorprende il goalie biancorosso. I Foxes provano a rispondere, colpendo una traversa con un tiro dalla lunghissima distanza di Egger. Poi, al 09:01, Taylor Vause raccoglie un disco nel proprio terzo d’attacco, attende con pazienza l’angolo migliore e pareggia i conti con un goal meraviglioso. Palmieri sfiora persino il vantaggio, liberandosi per via centrali e concludendo però tra le braccia di Ouzas con il rovescio. Ancora Bolzano, con Pope che impegna il portiere di casa e sul rebound Saviano va a un passo dal trovare il 2 a 1. E’ poi il Linz a salire in cattedra, prendendo pieno controllo del gioco e trovando il vantaggio con Goehringer, che non ha problemi a depositare in rete il rebound concesso da Hübl sulla conclusione di DaSilva. Black Wings avanti 2 a 1 dopo 20 minuti di gioco.

I primi minuti di periodo centrale sono fuoco e fiamme per il Bolzano, che ribalta il risultato. Prima è Reid a capitalizzare in rete il servizio d’oro di DiCasmirro, poco più tardi i due si scambiano il favore ed è proprio DiCasmirro a ribadire in rete in mischia. Avanti per 3 a 2 i Foxes spingono anche in powerplay, sfiorando la quarta rete con Flemming, che conclude di poco a lato. Poi al 28:50 il Linz pareggia i conti, con una bomba dalla blu di Dorion, che pesca l’incrocio dei pali. Il Bolzano può gestire un’altra superiorità numerica, ma al rientro in pista del quinto uomo i Black Wings ripartono e Altmann beffa Hübl in contropiede con un tiro a incrociare. I padroni di casa sfiorano anche il 5 a 3, ma Philipp Lukas da due passi centra in pieno un palo clamoroso sull’assist di DaSilva. La riposta dei biancorossi arriva con Jerry Pollastrone, che con un coast-to-coast mette i brividi alla Keine Sorgen EisArena. Ma alla seconda sirena il Linz è ancora avanti per 4 a 3.

Grande occasione in apertura di terzo drittel per il Bolzano, con il disco che si ferma sulla linea della porta dei Black Wings e non entra. I biancorossi ci provano, anche in powerplay, e capitan Egger sfiora il pareggio non riuscendo ad appoggiare da due passi a porta vuota un disco teso nello slot. Il Linz prova a chiuderla, ma Hübl abbassa la saracinesca su in tiro di DaSilva diretto all’incrocio. Il momento per dare una svolta al match arriva a una manciata di secondi dalla fine, quando Franz e Piché finiscono in rapida successione in panca puniti: in doppia superiorità numerica però i biancorossi non riescono a incidere e infine è Egger ad andare a scaldare il pancone dei cattivi negli ultimi due minuti di match, rendendo impossibile l’assalto biancorosso. Finisce 4 a 3 e il Linz si porta avanti 2 a 0 nella serie.

EHC Liwest Black Wings Linz – HCB Alto Adige powered by Alperia [2-1; 2-2; 0-0]

Reti: 04:23 Andrew Kozek PP1 (1-0); 09:01 Taylor Vause (1-1); 14:30 Marius Goehringer (2-1); 20:59 Brodie Reid (2-2); 24:18 Nate DiCasmirro (2-3); 28:50 Marc-Andre Dorion (3-3); 33:22 Mario Altmann (4-3)

Photo: EHC Liwest Black Wings Linz/Eisenbauer

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *