Sport Ultime Notizie

Broda, goal capolavoro – Bolzano batte Fehervar 1 a 0

9 Gennaio 2016

author:

Broda, goal capolavoro – Bolzano batte Fehervar 1 a 0

Il Bolzano conquista a Fehervar tre punti importantissimi, con le unghie e con i denti. Basta l’opera d’arte di Joel Broda nel secondo tempo ai biancorossi per avere la meglio degli ungheresi, ma a fare la differenza è soprattutto il grande lavoro della difesa e un Jaro Hübl impietoso con gli avversari: quarto shutout stagionale per lui.

Con questi tre punti il Bolzano resta agganciato al treno dei primi sei. La situazione quindi è invariata, dallo Znojmo terzo, ai Foxes settimi, ci sono soltanto due punti e in mezzo se la lottano anche Vienna, Dornbirn e Villach. Ma le giornate al termine della regular season adesso sono soltanto tre. Egger e compagni saranno sul ghiaccio già domani alle 16, a Vienna. Uno scontro diretto importantissimo, prima della doppia sfida casalinga della settimana prossima (venerdì contro il Dornbirn, domenica ancora contro il Fehervar).

Nel match di stasera il Bolzano può contare su un powerplay nei primissimi minuti del match, ma lo special team biancorosso non colpisce. Poco dopo, però, Broda e Vause vanno a un passo dal vantaggio, a tu per tu con Rajna. Gli ungheresi, con l’uomo in più, si fanno sentire con un tocco sotto misura e più tardi su un disco vagante scagliato da Manavian, ma Hübl c’è. Per circa 10 minuti i padroni di casa provano a piantare le tende nel proprio terzo d’attacco, poi i Foxes mettono la testa fuori sfiorando ancora l’1 a 0 con Foster prima e Pollastrone poi. Reti bianche dopo 20 minuti.

Match molto equilibrato anche nel periodo centrale, Kovacs ci prova su un disco vagante, ma il suo siluro da un metro si spegne tra le braccia di Hübl. Il Bolzano resiste bene in penalty killing, poi, al 29:44, Joel Broda si inventa quello che poi sarà il goal vittoria: discesa velocissima sulla sinistra, sterzata verso il centro e disco alle spalle di Rajna. Un goal meraviglioso del numero 26 biancorosso, che fa esplodere i 16 tifosi biancorossi giunti nella lontana Ungheria. Su un powerplay del Fehervar, a quattro minuti dal termine del secondo tempo, un problema con una balaustra costringe le squadre a rientrare anticipatamente negli spogliatoi. Gli ultimi minuti del secondo drittel si giocano in avvio di terzo tempo e fanno registrare un palo esterno colpito da Manavian.

Con i Foxes avanti per 1 a 0, il Fehervar prova ad alzare un po’ il baricentro, ma senza creare particolari problemi alla difesa biancorossa, che tiene alla perfezione. Con l’uomo in più Egger e compagni possono provare a chiudere i giochi, ma gli ungheresi resistono, rischiando solo sul tiro dalla blu di Insam. Nel finale Nagy devia il tiro di Martinelli, colpendo soltanto il gambale di un puntuale Hübl, poi l’assalto finale con il sesto uomo di movimento non sortisce alcun effetto: Vause e Broda sfiorano l’empty-net-goal, ma il match si chiude sull’1 a 0.

Fehervar AV19 – HCB Alto Adige 0 – 1 [0-0; 0-1; 0-0]

Reti: 29:44 Joel Broda (0-1)

Domenica 10.01.2016, h.16.00 (live-radio HCB YouTube Channel)

Vienna Capitals – HCB Alto Adige

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *