Cronaca Ultime Notizie

Riconosciuto l’infortunio in itinere per chi va al lavoro in bicicletta

28 Dicembre 2015

author:

Riconosciuto l’infortunio in itinere per chi va al lavoro in bicicletta

Di Franco Mugliari (alias Muglia La Furia)

Lo prevede il collegato ambientale alla legge di stabilità 2016

Molte sono le misure a favore di chi si muove in bicicletta contenute nella la legge appena approvata (non ancora pubblicata in Gazzetta ufficiale) e che apre finalmente la strada anche nel nostro paese al buono mobilità, un incentivo fiscale per i cittadini che decidono di rinunciare all’uso dell’automobile privilegiando mezzi di trasporto sostenibili.

Ma, al di là del finanziamento, l’altra grande novità introdotta da questo provvedimento è quella del riconoscimento dell’infortunio in itinere per chi si reca al lavoro in bicicletta. Fino ad oggi, infatti, chi si recava al lavoro in bici non godeva automaticamente della copertura INAIL e quindi, in caso di incidente, doveva dimostrare che il ricorso alla bicicletta fosse necessitato dalla mancanza di mezzi pubblici utili allo spostamento.

Si conclude con una vittoria, quindi, la storica battaglia della FIAB, supportata anche da altre associazioni e da molte amministrazioni comunali, alla luce del dato che vede come, nell’ultimo anno, sia stata proprio la categoria dei ciclisti quella con un incremento maggiore di morti: +8,8 per cento (variazione 2014/2013), seguita dai pedoni (+4,9 per cento) e dagli occupanti di autovetture (+0,3 per cento).

Con l’entrata in vigore del provvedimento, la bicicletta in caso di incidente sarà considerata sempre “mezzo necessitato” e il rimborso dell’infortunio da parte dell’Inail potrà scattare in automatico, contrariamente a quanto accade oggi.

“Ci auguriamo che questo sia solo l’inizio di una vera politica strategica per lo sviluppo della mobilità ciclistica e l’infortunio in itinere è un tassello importante per dare dignità e sicurezza a chi compie un gesto straordinario come andare in bici al lavoro, ha commentato il presidente della FIAB. Gesto ancor più straordinario in questi giorni di massima allerta per l’inquinamento atmosferico: usare la bicicletta quotidianamente è la vera risposta per i problemi di inquinamento dell’aria“.

Foto/http://muglialafuria.blogspot.com

 

One Comment
  1. daniela mautone

    Finalmente...

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *