Sport Ultime Notizie

McMonagle shootout-man – Il Bolzano piega il Villach ai rigori

14 Novembre 2015

author:

McMonagle shootout-man – Il Bolzano piega il Villach ai rigori

67 minuti non sono bastati a Bolzano e Villach per trovare la via del goal. Agli rigori è Sean McMonagle a piegare il Villach segnando due volte: è il quinto shootout ad essere decisivo, quello che permette ai Foxes di chiudere il match sull’1 a 0. Biancorossi sfortunati nel corso dei tempi regolamentari, con tre pali clamorosi colpiti da Broda, Foster e Flemming, ma anche poco cinici: sei i powerplay sprecati dai padroni di casa, che riescono comunque a portare a casa due punti importanti.

Subito un brivido per il Bolzano, perché dopo una manciata di secondi gli “ex” Pance e Santorelli rischiano di colpire con un’ottima combinazione, ma Schofield non riesce a centrare la porta. Match equilibrato e giocato su buoni ritmi, ma senza grosse occasioni da goal: i Foxes provano a farsi vedere con Palmieri, che in forechecking recupera il disco e poi chiama alla risposta di gambale Lamoureux, e poi con Gander che trova lo spazio per il tiro ma viene ancora fermato dal goalie avversario. A una ventina di secondi dalla prima sirena è Joel Broda a sfiorare il vantaggio, con un gran tiro che colpisce in pieno il palo. Reti bianche dopo 20 minuti.

Il Bolzano parte bene nel periodo centrale e prova ad imporre il proprio ritmo, ma è ancora sfortunato con Foster che da due passi centra in pieno il palo. Al giro di boa del match è invece il Villach che preme il piede sull’acceleratore, ma le grosse occasioni stentano. Gli austriaci cercano di ingabbiare i biancorossi in superiorità numerica, ma Saviano intercetta un disco e viene steso davanti a Lamoureux: è rigore, fallito dal numero 12 dei Foxes che alza troppo il rovescio. Non c’è modo per violare le gabbie, ancora 0 a 0 alla seconda sirena.

Padroni di casa ancora una volta traditi dal palo in avvio di terzo drittel, questa volta è Flemming a centrare il ferro con un missile dalla blu. Il Bolzano spreca una lunga serie di superiorità numeriche, di cui una cinquantina di secondi in 5 contro 3, poi il match entra in una fase di stallo: entrambe le squadre non riescono a pungere e si scivola così all’overtime.

I sette minuti di tempo supplementare regalano emozioni, con gli spazi che si aprono ed entrambe le squadre che cercano di infilare il colpo del K.O. Lamourex e Hübl chiudono ogni spazio e così, inevitabilmente, si va ai rigori con le gabbie ancora inviolate.

Pance segna il primo shootout, McMonagle risponde e poi replica al quinto rigore, quello della vittoria. Due punti importantissimi che permettono al Bolzano di restare al sesto posto, incollarsi al Klagenfurt e staccare il Vienna settimo.

HCB Alto Adige – EC VSV 1 – 0 SO [0-0; 0-0; 0-0; 0-0; 1-0]

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *