Sport Ultime Notizie

Vause all’ultimo respiro – Il Bolzano conquista Vienna

9 Ottobre 2015

author:

Vause all’ultimo respiro – Il Bolzano conquista Vienna

Taylor Vause sbanca l’Albert-Schultz Eishalle di Vienna con un gran goal a soli 25 secondi dal termine del match. Un 2 a 1 che fa esplodere i tifosi biancorossi inchiodati davanti a Video33 per la prima Rosengarten Hockeynight. Sembrava ormai tutto pronto per l’overtime, con i Foxes che avevano pareggiato i conti in avvio di terzo drittel con Pollastrone, dopo il vantaggio nel primo tempo di McLean. Poi la doccia fredda per i capitolini. Festa grande invece per Egger e compagni, che mettono a segno il terzo colpo esterno stagionale, salendo a quota a 15 punti in classifica.

Primo tempo piuttosto equilibrato e senza grosse occasioni da rete fino al primo powerplay del match, in favore del Vienna per un fallo di sei uomini in pista fischiato ai biancorossi: bastano una manciata di secondi ai Capitals per centrare il vantaggio, grazie a McLean che ribadisce in rete il disco vagante dopo una grande parata di Hübl su Whitmore. Rete rivista all’instant replay dagli arbitri per un possibile uomo in area, ma l’1 a 0 viene convalidato. I Foxes provano a rispondere e la più grande occasione capita sulla stecca di Gander, che colpisce un clamoroso palo esterno. Padroni di casa negli spogliatoi per il primo riposo avanti di un goal.

Il Vienna parte forte anche nel secondo periodo, con Dzieduszycki che centra il palo esterno da posizione pericolosa nello slot. Bolzano che comunque non sta a guardare e cerca di alzare il ritmo, risultando pericoloso in mischia dopo il tentativo nel traffico di Saviano. Ancora i biancorossi si fanno sentire dalle parti di Lawson al giro di boa del match, con Frank che testa i riflessi del goalie avversario. Vause va a un passo dal pareggio, ma il canadese non incide tutto solo davanti alla porta. Bolzano che si comporta bene anche in powerplay, ma il pareggio non vuole arrivare. Egger e compagni fanno la partita nella parte finale del secondo tempo, ma il risultato non cambia alla seconda sirena.

La rete del pareggio arriva in apertura di terzo tempo, con i biancorossi in superiorità numerica: azione insistita, Vause apre per Pollastrone che deve soltanto appoggiare in rete. Foxex che giocano meglio degli avversari nel terzo drittel, altri due powerplay però non vanno a buon fine e Hübl deve impegnarsi su Sharp dopo un errore in costruzione degli ospiti. Poi, quando il match sembra ormai dirigersi all’overtime, a 25 secondi dalla sirena Insam dà fastidio in forechecking, Vause fa suo il disco, prende la mira e fulmina Lawson e l’intera Albert-Schultz Eishalle. È il 2 a 1 che decide il match.

Bolzano che affronterà un’altra trasferta nel weekend, domenica alle 16 in casa del Salisburgo.

Vienna Capitals – HCB Alto Adige 1 – 2 [1-0; 0-0; 0-2]

Reti: 12:05 Kurtis McLean (1-0 PP1); 40:24 Jerry Pollastrone (1-1 PP1); 59:35 Taylor Vause (1-2)

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *