Cultura & Società Ultime Notizie

Rovereto, MATINÉE IN CASA MOZART – Duo pianistico Elena Piccione-Giovanni Alvino

12 Ottobre 2015

author:

Rovereto, MATINÉE IN CASA MOZART – Duo pianistico Elena Piccione-Giovanni Alvino

ASSOCIAZIONE MOZART ITALIA

Rovereto, Casa Mozart (Palazzo Diamanti, via della Terra 48)

Domenica 18 ottobre 2015, ore 11.00

Domenica 18 ottobre 2015, ore 11.00, nell’elegante sala di Casa Mozart (Rovereto, via della Terra 48), riprendono gli appuntamenti con le Matinées in Casa Mozart.

Il primo concerto autunnale vede il Duo pianistico Elena Piccione e Giovanni Alvino confrontarsi con l’integrale delle sonate per pianoforte a quattro mani di Mozart.

Le quattro sonate saranno eseguite in ordine cronologico di composizione: dalla Sonata in re maggiore K. 381 (1772) alla Sonata in si bemolle maggiore K. 358 (1773-1774), lavori di un Mozart non ancora ventenne ma musicalmente già maturo, ricchi di passaggi piacevoli e vivaci.

Quindi la Sonata in fa maggiore K. 497 (1786) e la Sonata in do maggiore K. 521 (1787) dove la piena maturità del compositore si traduce in una tessitura complessa, dove i due solisti dialogano e si integrano.

La trasparenza e la solo apparente semplicità della scrittura mozartiana pretendono esecutori tecnicamente solidi e musicalmente molto sensibili e raffinati. Qualità che non mancano al Duo Piccione-Alvino.

Marvi Zanoni

Per informazioni:

http://www.mozartitalia.org/it/18-ottobre-2015-ore-11-00-matinee-casa-mozart-rovereto-duo-pianistico-giovanni-alvino-elena-piccione/

Per prenotare:

infoami@mozartitalia.org

ELENA PICCIONE ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sette anni con la Prof.ssa Stefania Tigossi, dimostrando fin da subito un innato talento musicale che la porta a suonare in pubblico già in tenera età. Dopo essersi laureata a soli diciotto anni presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova, si perfeziona col M° Giovanni Alvino e, successivamente, col grande pianista russo Andrei Gavrilov. Nel 2014, con il massimo dei voti, consegue il diploma di didattica del pianoforte sotto la guida del M° Vincenzo Balzani al Conservatorio di Milano.

Nel 2003, vincitrice assoluta della rassegna per giovani musicisti “Adesso Musica” di Savona, ottiene il premio speciale “Savona Teatro per la Musica “ quale migliore interprete.

Ha suonato, nelle più prestigiose sale concertistiche italiane ed europee, per varie rassegne e festival.

Il suo ampio repertorio spazia da Rameau e Couperin alla musica contemporanea e comprende l’integrale delle sonate e dei trii di W. A. Mozart e l’integrale delle Mazurche e dei Valzer di F.Chopin.

Nel 2013 ha collaborato con la violoncellista Elena Skvortsova (Soirée Musicali di Rovereto), con la cantante Victoria Skornyakova e con la violinista Victoria Khmarenko.

Con il pianista Giovanni Alvino forma duo stabile dal 2010.

Ha tradotto dall’inglese libri e articoli, tra cui “Breve storia degli strumenti a tastiera” del prof. Gabriele Ottaiano.

All’attività concertistica affianca, con impegno e passione,  quella divulgativa e didattica.

GIOVANNI ALVINO inizia a suonare il pianoforte all’età di tre anni e debutta come enfant prodige al Maurizio Costanzo Show nel 1992. Si laurea col massimo dei voti al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e frequenta numerose masterclass e corsi di perfezionamento come allievo effettivo (Marcello Abbado, Sergio Perticaroli, Enrico Pace, Annamaria Pennella, Antonio Pompa-Baldi, Leonel Morales, Boris Petrushansky, Vsevolod Dvorkin, Leonid Margarius).

Ha vinto molti primi premi in concorsi nazionali e internazionali: Concorso Rotary per giovani talenti musicali, Concorso Pianistico Nazionale “Lia Tortora” di Latina, Concorso Pianistico Internazionale “Roma 2006”, Concorso Pianistico Internazionale “Vietri sul Mare”, Concorso Internazionale “Città di Caserta – Belvedere di San Leucio”, Concorso Europeo Giovani Musicisti “Luigi Denza” di Castellamare di Stabia, European Grand Prize “Mendelssohn Cup” e altri.

Nelle più importanti sale concertistiche tiene recital per i maggiori enti e associazioni musicali. Nel 2009 ha suonato al concerto in onore del compleanno della Regina Elisabetta d’Inghilterra, organizzato dall’Associazione “Dino Ciani” alla Base NATO di Solbiate Olona. Nel 2010 è stato invitato dal Prefetto di Benevento a esibirsi nel corso della cerimonia di consegna delle medaglie d’onore in occasione della “Giornata della memoria”, presso il Palazzo del Governo. Sempre nel 2010, durante il XXI Festival Internazionale “Dino Ciani” di Stresa, gli sono state conferite le targhe “Dino Ciani in the World 2010”, “Targa dei Talenti 2010 con i Veneziani nel Mondo” e “Targa della Corona 2010”.

E’ docente di pianoforte presso l’Accademia Musicale UNASp/ ACLI di Airola. I suoi giovanissimi allievi sono risultati vincitori di concorsi pianistici nazionali.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *