Sport Ultime Notizie

NERUDA, CONTRO FIRENZE PER I PRIMI PUNTI

30 Ottobre 2015

author:

NERUDA, CONTRO FIRENZE PER I PRIMI PUNTI

Una partita sopra le attese e una sotto. In un campionato da matricole è accettabile assaggiare il dolce e l’amaro di una massima serie, ma domenica il Suedtirol Bolzano è chiamato a una prova di carattere nella terza giornata di campionato in programma alle 18 al PalaResia. Di fronte le toscane de Il Bisonte Firenze, sconfitte all’esordio ma vincenti al tie break nell’ultima partita contro una formazione coi fiocchi come Piacenza. Un avversario, dunque, da prendere con le molle in una A1 che sembra non avere punti deboli.

SUEDTIROL NERUDA BOLZANO. La squadra di coach Bonafede dovrebbe scendere in campo con lo starting six che ha guardato in faccia il caloroso pubblico del PalaYamamay di Busto Arsizio. Brcic va al palleggio con Mari opposto (21 i punti della brasiliana contro Novara, solo 8 con il 25% contro le farfalle). Al centro ecco tutta la grinta di Garzaro (protagonista in positivo di questo avvio di stagione con 6 punti e 2 muri di fronteb alle bustocche) e Manzano. Le bande di posto 4 saranno la croata Ikic e la dominicana Martinez (talento dal buon presente e grandi prospettive. Contro la Yamamay top scorer di squadra con 11 palle masse a terra e molto cercata da Brcic considerando i 31 attacchi che le ha fornito). Maglia di libero a Paris, reduce da due buone prove contro Novara e Busto (81% di positive e 63% di perfette la sua ricezione in Lombardia). Cambi come sempre affamati quelli di Bonafede con Veglia pronta a dare respiro alla batteria di centrali (il muro su Pisani è ancora negli occhi) e Waldthaler tra le schiacciatrici che ha messo per la prima volta piede su un campo di A1 nella recente trasferta. Newsome sarà il secondo palleggio e un cambio sempre spendibile in battuta, Lazic l’altra banda pronta all’uso, Boscoscuro l’affidabilissimo secondo libero e Bertolini all’opposto chiude ik cerchio.

IL BISONTE FIRENZE. La squadra allenata da Francesca Vannini poggia su una diagonale tutta straniera e di grande qualità formata da Van de Vyver al palleggio e Vanzurova come braccio pesante. La prima ha ottime capacitò di distribuzione degli attacchi e la seconda arriva da uno score di 26 punti contro Piacenza. Non si risparmiano nemmeno le due schiacciatrici Turlea (20 punti domenica scorsa con 56 palloni attaccati) e, seppur in misura minore Perinelli e Negrini (alternate nell’ultimo match al Mandela Forum). Cerchiolino rosso, però, sulle centrali Calloni e Ninkovic che hanno appena centrato prestazioni monstre. L’italiana ha messo a terra 18 punti (con ben 7 muri, più della metà della sua squadra), la compagna di reparto non si è fatta mancare nulla con 9 punti e il 44% in attacco. Il libero è la giovane Parrocchiale che ha ricevuto con il 59% di positive e il 38% di perfette gli attacchi di Nordmeccanica. Completano il roster la schiacciatrice Pietrelli, la centrale Martinuzzo e il secondo palleggio Mazzini.
LE DICHIARAZIONI.

Fabio Bonafede: “Adesso si vedrà chi è davvero tifoso del Neruda. Si tratta di una partita che ha la sua notevole importanza. Firenze arriverà piena di entusiasmo dopo la vittoria contro Piacenza al tie break e noi non possiamo farci trovare impreparati. Subito dopo avremo il match contro Conegliano e poi la trasferta di Scandicci: due appuntamenti quasi proibitivi. Fare punti con il Bisonte diventa fondamentale”.

Tiziana Veglia: “Dobbiamo subito mettere in campo la grinta e la voglia di riscattarci. E’ questo il momento per dimostrare che sappiamo compattarci ed essere squadra dove ognuno aiuta l’altra. Possiamo farcela e lavoriamo sodo per raggiungere questo obiettivo”.

Anna Newsome: “Noi giovani ci stiamo dando da fare per capire il più in fretta possibile il livello e le difficoltà di un campionato in A1. Qui in Italia si lavora moltissimo sulla tecnica ed è bello progredire di allenamento in allenamento. Ora, però, è necessario trovare anche i punti in campo”.

PALARESIA. I biglietti saranno in vendita al PalaResia in via Resia a Bolzano a partire dalle ore 16. Il costo è di 8 euro l’intero, 13 il Vip e 5 il ridotto.

WEB. La partita si può seguire in diretta su LvfTv.com (servizio a pagamento) mentre aggiornamenti saranno pubblicati anche sui profili social di Neruda Volley (Facebook, Twitter e Instagram).

RADIO. Radio Nbc offrirà dei collegamenti alla fine dei set e propone ogni martedì sulle sue frequenze la trasmissione “Impatto Neruda” alle 13.15 e alle 21.10. Podcast e streaming sempre disponibili su www.radionbc.it

TELEVISIONE. Rttr trasmetterà la partita in differita mercoledì sera alle 21.30 mentre lunedì alle 21 la trasmissione Rttr Volley offrirà sempre un approfondimento sul Neruda. Anche qui podcast e streaming disponibili su www.radioetv.it.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *