Politica Ultime Notizie

Biancofiore- Fi: sì a mozione sfiducia Spagnolli

5 Settembre 2015

author:

Biancofiore- Fi: sì a mozione sfiducia Spagnolli

FI pensa già al nuovo candidato sindaco. Berlusconi d’accordo su progetto Benko per lo sviluppo della città

Avevo suggerito personalmente una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Spagnolli  per il deprimente spettacolo offerto da una maggioranza incollata alla sedia che non si occupa della città completamente priva di amministrazione, comunica la Parlamentare di FI, Michaela Biancofiore, ricordando che non è bucando una botte alla festa di Re Laurino che si dà l’impressione di esserci e di governare. Per questo avevo chiesto ai verdi stessi un atto di dignità sociale oltre che politica –continua l’onorevole forzista, sottolineando che Forza Italia non potrà che dare il suo appoggio agli alleati della Lega Nord sulla mozione per far concludere una consiliatura e una maggioranza mai nate. Se poi qualche consigliere a titolo personale la pensa diversamente, si assuma la responsabilità di dirlo pubblicamente e contestualmente  passare a “Forza Pippo” o alla consueta “Lista civica di convenienza” che con Forza Italia e le sue idee coerenti e leali con i cittadini non avrebbero nulla a che fare, ricorda ancora la Parlamentare, ponendo in risalto che il Presidente Berlusconi in persona, a seguito della spiegazione da parte sua del progetto di sviluppo della città – così detto Progetto Benko da imprenditore prima che da politico non poteva che trovarsi d’accordo e aveva suggerito ai due consiglieri di votare a favore. E ora – come me e come i bolzanini, il Presidente auspica di restituire immediatamente la parola ai cittadini con nuove elezioni per le quali stiamo già valutando con la Lega Nord in primis, i potenziali nuovi candidati che porteranno alla vittoria di un centro destra che questa volta non vedrà la SVP ripetersi in errori conclude la  Parlamentare di FI Trentino Alto Adige.

One Comment
  1. Claudio della ratta

    Da cittadino di Bolzano, più che da consigliere comunale, mi domando come sia possibile che la deputata Michaela Biancofiore parli di Maggioranza attaccata alla poltrona, quando, pur eletta in Consiglio comunale, ha sempre disertato l’aula e, quando, invitata a dimettersi per far subentrare un altro consigliere della sua lista, ha lottato per difendere un posto che non ha mai occupato. Cinque anni di assenza in Consiglio, ad occupare una poltrona che non voleva cedere ad altri. Paradossi della politica, o soprattutto di certa politica.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *