Cultura & Società Ultime Notizie

Philipp Achammer inaugura l’anno scolastico per le scuole di lingua tedesca

26 Agosto 2015

author:

Philipp Achammer inaugura l’anno scolastico per le scuole di lingua tedesca

Si è svolta questa mattina, nell’aula magna del Liceo “Walther von der Vogelweide” di Bolzano, la conferenza inaugurale dell’anno scolastico per le scuole di lingua tedesca con la partecipazione dell’assessore Philipp Achammer e dell’intendente scolastico, Peter Höllrigl.

Nel suo intervento l’assessore provinciale Philipp Achammer ha sottolineato che il maggiore capitale della nostra società è rappresentato dalle persone e “Per questa ragione dobbiamo fare tutto il possibile per investire nel settore della formazione.

La formazione è, in quest’ambito, un aspetto centrale della politica sociale e sarà quindi sempre al centro del nostro impegno. Nell’anno scolastico che sta per iniziare sono oltre 400 i docenti entrati in ruolo con un contratto a tempo indeterminato”.

Il responsabile provinciale ha quindi annunciato che nei prossimi mesi verrà avviato un dialogo ed un confronto serrato con i dirigenti scolastici sul tema della nuova legge provinciale sulla formazione che dovrà recepire una serie di innovazioni introdotte dalla riforma scolastica adottata a livello nazionale.

Un altro argomento al centro dell’agenda della scuola nei prossimi mesi sarà l’ulteriore rafforzamento del sistema formativo duale nel campo della formazione professionale di lingua tedesca allo scopo di dare ulteriori opportunità ai giovani altoatesini nel mondo del lavoro.

Altri temi al centro dell’attenzione del mondo della scuola saranno le scuole dell’infanzia, il plurilinguismo come arricchimento per i nostri giovani ed una serie di misure per intervenire contro il fenomeno dell’abbandono scolastico. “Lo sviluppo della scuola” ha concluso Achammer “non sarà guidato in maniera centralistica, sarà invece il risultato di un dialogo con tutte le sue componenti”.

Analoghi concetti sono strati sviluppati dall’intendente scolastico, Peter Höllrigl, il quale ha posto l’accento sul ruolo fondamentale della scuola in tutti i suoi livelli all’interno della società e sulle molteplici richieste ed aspettative che la scuola è chiamata a soddisfare.

Agli interventi delle autorità è seguita la relazione del docente svizzero, Dieter Ruettimann, il quale ha espresso il proprio apprezzamento per il sistema scolastico provinciale caratterizzato, diversamente da quello tedesco e svizzero, da un atteggiamento inclusivo che, a suo giudizio, ha in generale ripercussioni positive sui risultati scolastici degli alunni e sull’impegno dei docenti.

Foto/copyright Ufficio Stampa Prov.di Bolzano

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *