Politica Ultime Notizie

Bolzano, da oggi è in vigore la legge omnibus sull’economia

22 Luglio 2015

author:

Bolzano, da oggi è in vigore la legge omnibus sull’economia

La legge omnibus 8 del 14 luglio con diverse modifiche di leggi provinciali nei settori artigianato, industria, commercio, servizi, urbanistica, è pubblicata ieri sul Bollettino ufficiale della Regione ed entra in vigore oggi. La legge riduce tra l’altro la burocrazia nell’accesso a diversi profili professionali e aumenta la responsabilità soggettiva nel finanziamento del turismo.

Una delle misure centrali della legge 8/2015 (omnibus sull’economia) che entra in vigore domani, primo firmatario il presidente della Provincia Arno Kompatscher, rende facoltativa la tassa provinciale sul turismo. Finora il legislatore aveva previsto una tassa obbligatoria nel caso in cui l’autofinanziamento delle organizzazioni turistiche non avesse raggiunto una quota prefissata. Con la nuova regolamentazione le organizzazioni turistiche e le aziende saranno chiamate a maggiore responsabilità sotto due aspetti: da un lato associazioni e consorzi turistici dovranno mettere a disposizione delle imprese loro associate servizi attrattivi e richiesti, dall’altro, per contro, le imprese dovranno essere pronte ad assicurare per questi servizi il loro contributo volontario all’autofinanziamento.

Il secondo obiettivo perseguito con la legge omnibus sull’economia è la riduzione della burocrazia. La normativa contiene adeguamenti alle disposizioni UE e interventi di semplificazione procedurale, ad esempio in materia di esenzioni e di regolamento deminimis nel sostegno di associazioni e organizzazioni, una modifica all’ordinamento delle guide alpine e dei maestri di sci riferita all’obbligo di comunicazione, una modifica all’ordinamento artigiano che allenta le condizioni molto severe per l’esercizio dell’attività di spazzacamino. Infine la legge omnibus contiene una disposizione che autorizza la Provincia a conferire azioni o quote di società per azioni in altra società pubblica, anche se la Provincia ne detiene sono una partecipazione: questo passo permette di accorpare società pubbliche per tutelare l’interesse pubblico.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *