Politica Ultime Notizie

Dado Duzzi, “Adesso basta!”

16 Aprile 2015

author:

Dado Duzzi, “Adesso basta!”

È inaccettabile che l’amministrazione uscente, che è la responsabile del degrado di questa città, faccia proprie, a tempo ormai scaduto, le proposte contenute nel nostro programma e continui a prendere in giro tutti noi. Da dieci anni il sindaco siede nel comitato per la sicurezza e ha da sempre frenato e bagatelizzato ogni proposta di intervento fatto dalle autorità competenti preposte alla sicurezza. È ora che i cittadini sappiano queste cose e sappiano anche che se vivono situazioni drammatiche e pericolose lo debbono alla ignavia del sindaco. Che all’improvviso scopre che Bolzano è una città con dei problemi ma è un vero peccato che lui, questi problemi, si sia sempre rifiutato di affrontarli e il fatto che lo faccia ora dovrebbe far aprire gli occhi a tutti noi. E se non lo ha fatto finora pensiamo veramente che lo possa fare nei prossimi cinque anni di legislatura? Lui e i suoi sostenitori hanno badato solo a mantenere le proprie comode poltrone, hanno fatto orecchie da mercante fregandosene di quello che succedeva in città e pensiamo veramente che adesso siano in grado di farlo? Credo che nessuno di noi sia così sciocco da crederlo veramente e comunque non a tempo scaduto,  I mezzi e gli uomini per affrontare queste emergenze ci sono. Basta volerli impiegare con decisione ma lui e i suoi sostenitori si sono sempre rifiutati di farlo.  Noi non siamo chi vuole a tutti i costi gridare “al lupo, al lupo” ma non siamo nemmeno disposti a farci prendere ancora in giro da effetti speciali dell’ultimo secondo che dimostrano la pochezza di chi sta governando la città e l’ingenuità dei nuovi che lo stanno sostenendo.  Noi di #‎NuovaCittà abbiamo fatto proposte concrete che si possono applicare subito e che altre città nel mondo hanno già applicate con successo.
Finiamola di prenderci in giro!

Dado Duzzi  candidato sindaco di #NuovaCittà

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *