Politica Ultime Notizie

Match al cardiopalma al Palaonda – Il Bolzano batte il Linz e pareggia la serie

8 Marzo 2015

author:

Match al cardiopalma al Palaonda – Il Bolzano batte il Linz e pareggia la serie

Che per pareggiare questa serie servisse il cuore era chiaro fin da subito. Il Bolzano ha dimostrato di avere non soltanto quello, ma anche una buona dose di cinismo per battere 6 a 4 il Linz al Palaonda e portare questo quarto di finale playoff sull’1 a 1. Goal e ribaltamenti, per un match lottato fino all’ultimo respiro davanti ai 3.326 del Palaonda. Prestazioni maiuscole per Marco Insam e Rick Schofield, entrambi a segno con una doppietta ed entrambi in goal nel terzo tempo, quando il risultato era ancora fisso sul 4 a 4. La contesa si sposta martedì a Linz e servirà ancora un Bolzano al 100% per avere la meglio degli austriaci.

La squadra di casa appare un po’ ballerino in difesa e fin dai primi minuti il Linz spinge, trovando il goal del vantaggio dopo poco più di tre minuti grazie a Lebler, che appoggia in rete nello stretto l’assist di Ulmer. Appena otto secondi più tardi i Foxes rispondono e pareggiano i conti grazie a Schofield, che sul servizio di Gander salta Ouzas e insacca. Passano pochi minuti e il Linz torna però in vantaggio: prima Moran centra in pieno il palo, poi è lo stesso centro della prima linea a deviare in rete il tiro di Dorion. Cinque minuti più tardi un errore di Ouzas apre al 2 a 2 biancorosso, con Crowley che beffa il goalie avversario tra i gambali con un tiro rasoghiaccio dalla blu. Il Bolzano adesso spinge e va anche vicino al vantaggio, poi al primo powerplay del match (e della serie) riesce a centrare il 3 a 2 grazie a un tiro dalla blu di Guntis Galvins. Foxes che resistono bene con l’uomo in meno e primo tempo in cascina sul 3 a 2.

La seconda frazione si apre con un altro powerplay in favore degli austriaci, ma il PK bolzanino lavora bene. Su un brutto errore in neutra di Cullen, però, il Linz pesca il pareggio grazie a Spannring che infila Hubl con un gran diagonale sotto l’incrocio dei pali. Foxes vicini al nuovo vantaggio con Nesbitt, ma sono i Black Wings a passare nuovamente con Ulmer, che sotto porta sfrutta una disattenzione della difesa biancorossa. Dopo una rissa tra Crowley e Piché il Bolzano resiste con l’uomo in men e poi, in situazione di powerplay, Insam fa esplodere il Palaonda per il 4 a 4 con un gran tiro al volo. Perfetta parità alla seconda sirena.

Nel terzo drittel i Foxes fanno fatica ad orchestrare il gioco offensivo, poi dopo 6 minuti Insam replica e porta in vantaggio il Bolzano. Poco più di un minuto dopo il Palaonda entra in delirio sul gran contropiede condotto da Gander e finalizzato da Schofield sotto la traversa: 6 a 4 con dodici minuti e 30 secondi ancora da giocare. Il Linz prova a rispondere con Iberer lanciato a rete e fermato fallosamente da Crowley: è rigore, ma Hubl chiude la porta in faccia all’attaccante austriaco. Black Wings ancora a un passo dal goal che accorcerebbe le distanze, ma è sempre Iberer a non centrare la porta rimasta praticamente sguarnita. Hübl si inventa un miracolo su Kozek lanciato a rete, poi i biancorossi resistono all’assalto finale degli ospiti e il risultato non cambia più. Serie pareggiata e disco al centro, martedì sera, a Linz.

HCB Alto Adige – Black Wings Linz 6 – 4 [3-2; 1-2; 2-0]

Reti: 03:16 Brian Lebler (0-1); 03:24 Rick Schofield (1-1); 05:33 Brad Moran (1-2); 08:16 Rick Crowley (2-2); 14:58 Guntis Galvins PP1 (3-2); 25:28 Patrick Spannring (3-3); 30:04 Jason Ulmer (3-4); 34:21 Marco Insam PP1 (4-4); 46:11 Marco Insam (5-4); 47:30 Rick Schofield (6-4)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *