Politica Ultime Notizie

Urzì, avversario reale di Spagnolli

24 Febbraio 2015

Urzì, avversario reale di Spagnolli

Ebbene, forse a Bolzano la campagna elettore per l’elezione del sindaco sarà meno monotona del previsto. Dopo che il Pd ha deciso di confermare Luigi Spagnolli come proprio candidato per ricoprire per la terza volta consecutiva la carica di primo cittadino, il consigliere di Alto Adige nel cuore Alessandro Urzì stamani ha comunicato alla stampa la sua candidatura come candidato sindaco del centrodestra, sostenuto dal proprio partito e da Forza Italia. Una mossa interessante e in ogni caso vincente, a prescindere dagli effettivi risultati delle elezioni. Urzì è un politico con molta esperienza che conosce molto bene il territorio, oltre che il tedesco e i sudtirolesi. Potrebbe avere tutte le carte in regola per ridare al centrodestra quello slancio che ha perso, incoraggiando i tanti indecisi che per principio non voterebbero mai a sinistra. Già questo sarebbe un enorme risultato. Benché con liste separate, i due partiti, quello di Urzì e Forza Italia, si presenteranno con una coalizione organica. Ancora è aperta l’eventuale adesione da parte degli altri partiti del centrodestra. Secondo la deputata Michaela Biancofiore andrebbero coinvolti anche la Lega e Fratelli d’Italia. Quindi, a Bolzano tra un centrodestra che acquista prestigio, nonché Dado Duzzi, Angelo Gennaccaro e il Movimento 5 Stelle che intendono correre per le comunali, la vittoria al primo turno del sindaco uscente non sembra più così scontata. Il gioco intrecciato della politica è appena iniziato. Vincerà chi riuscirà a destreggiarsi senza perdere l’obiettivo, in questo caso tutt’ altro che scontato.

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *