Cultura & Società Editoriali Ultime Notizie

Quando l’assicurazione per lo scooter non è un problema: Bolzano è una città virtuosa

28 Ottobre 2014

author:

Quando l’assicurazione per lo scooter non è un problema: Bolzano è una città virtuosa

In Italia o, comunque, in gran parte della Penisola, i costi per l’assicurazione di uno scooter sono a dir poco proibitivi; tutti coloro che hanno dei figli adolescenti o, per preferenze personali, vorrebbero spostarsi in scooter anziché in macchina, spesso devono fare i conti con delle cifre esorbitanti che non sono alla portata di tutti.

Le statistiche dimostrano che Bolzano, anno dopo anno, si conferma come una delle città più virtuose d’Italia, una delle poche nelle quali possedere uno scooter non è una impresa impossibile: in generale anche i costi delle assicurazioni per le auto sono bassi rispetto ad altre città d’Italia.

L’andamento dei prezzi nella Penisola mostra una netta contrapposizione Nord/Sud, evidenziando come i prezzi nella parte Settentrionale dell’Italia siano decisamente più bassi, con Bolzano, Aosta e Cuneo in cima alla lista delle città più economiche.

Spesso il problema dell’acquisto dello scooter è un tema dibattuto soprattutto in ambito familiare, quando i genitori si trovano a dover decidere se acquistare o meno lo scooter ai propri figli adolescenti, sia per motivi economici sia per questioni legate alla sicurezza.

Per coloro che vivono in città come la nostra il problema passa in secondo piano, poiché è sufficiente fare un giro su internet e guardare qualche preventivo per l’assicurazione dello scooter 50 per rendersi conto che i prezzi a Bolzano sono davvero bassi e, se quello che vi preoccupa sono i furti, allora possiamo dirvi che Bolzano, insieme a Trento, si conferma ancora una volta sulla vetta della classifica delle città italiane in cui si vive meglio.

Ovviamente, oltre ai problemi dell’assicurazione, dell’acquisto dello scooter stesso (che sono prettamente economici) e della sicurezza (relativa ai furti e alle rapine), dobbiamo dire che molti temono l’acquisto dello scooter perché non si fidano a sufficienza dei figli e hanno paura che per un adolescente la responsabilità di un veicolo sia troppo grande.

Sappiamo bene che l’educazione dei giovani è un problema che deve essere affrontato e risolto soprattutto in una ottica familiare e che, scooter a parte, ci si può fidare dei propri figli se si è capaci di educarli al rispetto della società e degli altri.

Non a caso, proprio in questi giorni, tiene banco la discussione sulla possibilità di installare le telecamere nei locali aperti la sera allo scopo di garantire maggiore sicurezza ai cittadini. A dimostrazione del fatto che nella nostra provincia la sicurezza è sempre al primo posto.

S. Matteini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *