Cronaca Ultime Notizie

La Polizia Municipale ricerca pirata della strada

8 Ottobre 2014

author:

La Polizia Municipale ricerca pirata della strada

L’episodio, a metà settembre scorso, all’incrocio tra corso Libertà e piazza Mazzini

Nota del Comando della Polizia Municipale di Bolzano

“La Polizia Municipale di Bolzano ricerca la pirata della strada che, dopo aver provocato un incidente stradale in piazza Mazzini si era data alla fuga. L’episodio è avvenuto lunedì 15 settembre alle ore 18.25, all’incrocio di corso Libertà con piazza Mazzini lato palazzo Rossi, all’altezza della Unipol Banca. Una donna di circa 30 – 35 anni, capelli scuri taglio corto, vestita con dei pantaloncini corti di colore rosso ed una maglietta t-shirt rosso/bianca, transitava a bordo di una bicicletta tipo mountain bike di colore bianco-rosso su corso Libertà proveniente da piazza Gries, e dopo aver attraversato la strada in direzione del palazzo Rossi andava ad urtare un’altra donna, anch’essa a bordo di un velocipede. Quest’ultima si trovava in regolare transito sull’attraversamento ciclabile, proveniente da piazza Vittoria con direzione piazza Gries. L’investitrice urtava con la parte frontale della propria bicicletta la gamba sinistra della controparte, provocandole una profonda ferita. L’investitrice, in un primo momento, si fermava sul posto, ma non appena si accorgeva che la vittima era intenta a richiedere telefonicamente l’intervento delle forze dell’ordine, si dileguava frettolosamente in direzione di corso Italia in sella alla propria bici, omettendo di prestare soccorso e di lasciare le proprie generalità.
La Polizia Municipale fornisce una fotografia che ritrae la pirata della strada pochi istanti prima dell’incidente.
Il Comando di via Galilei lancia quindi un appello a chiunque fosse in grado di fornire elementi utili all’indagine.
I responsabili del Nucleo infortunistica stradale sperano che qualche cittadino, visionando la foto, possa riconoscere l’investitrice o che la stessa, con un atto di responsabilità e senso civico, si presenti spontaneamente in ufficio (tel. 0471/997715-16)”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *