Politica Ultime Notizie

Decisioni Giunta Comunale. Conferenza stampa Sindaco Spagnolli

8 Ottobre 2014

author:

Decisioni Giunta Comunale. Conferenza stampa Sindaco Spagnolli

Le principali delibere approvate dall’esecutivo cittadino nella seduta di mercoledì 8 ottobre 2014

Stamane si è riunita la Giunta comunale di Bolzano. Di seguito le principali decisioni dell’esecutivo comunicate dal Sindaco del capoluogo Luigi Spagnolli nel corso della consueta conferenza stampa post Giunta.

Tema sicurezza
Il Sindaco Spagnolli, parlando del tema “sicurezza” ha premesso che, in base ad una statistica elaborata dall’ OCSE, le province di Trento e Bolzano registrano la maggiore sensazione di sicurezza nel camminare da soli di notte da parte dei cittadini e la maggior fiducia nelle autorità pubbliche locali d’Italia con percentuali in positivo rispettivamente intorno all’80% e 50% a fronte di una media nazionale dell 60 e del 40%. “Questo per dire- secondo Spagnolli- che tali dati confortano l’amministrazione rispetto a quanto fatto sul tema”. Il Sindaco però, ha voluto chiarire in maniera inequivocabile che: “Il Comune non può ovviamente acquistare telecamere per metterle a disposizione dei privati. L’idea è quella invece di elaborare un piano generale su questo tema da inserire nel progetto già esistente “Bolzano Città Sicura e Solidale” e nell’ambito di una collaborazione con gli altri enti preposti alla sicurezza e all’ordine pubblico. Il problema telecamere non è tanto nell’acquisto -ha chiarito Spagnolli- quanto nella gestione. Il Comune, con le altre forze dell’ordine dovrebbe chiaramente garantire una sorta di supervisione collettiva, fornendo ad esempio indicazioni rispetto alla collocazione delle telecamere, incentivando gli stessi operatori privati ad esempio con una riduzione dei costi per l’occupazione del suolo pubblico. Personalmente non mi piace l’idea di una città “grande fratello”, ma capisco che in determinate posizioni possa essere preziosa la presenza di una telecamera. Allora cerchiamo di tradurre tutte queste cose, in un piano generale seguendo ovviamente le indicazioni della Questura che sono fondamentali”.
Questione profughi
Il Sindaco Spagnolli ha ricordato che nella giornata odierna sono arrivati a Bolzano altri 40 nuovi profughi. “Credo che la Città di Bolzano abbia fatto e stia continuando a fare la sua parte per quanto riguarda l’accoglienza, ma credo che sia arrivato il tempo che anche nel resto del territorio provinciale si realizzino delle strutture di questo tipo. Rispetto a quest’ultima ondata di profughi infatti, Bolzano è stata fin qui la sola realtà coinvolta. Non è stato così in passato. Si pensi ad esempio alla vicenda dei profughi ai tempi dei Balcani quando erano state utilizzate per l’accoglienza, le caserme di Malles e Monguelfo”.
Registro matrimoni gay
Il Sindaco ha chiarito di essersi attivato con l’anagrafe per creare un registro delle coppie dei matrimoni gay celebrate all’estero, ma le recenti disposizioni del Ministro Alfano, hanno di fatto bloccato tale opportunità. “Riterrei corretta l’istituzione di un simile registro, se è vero come è vero, che i registri anagrafici devono contenere tutte le informazioni che riguardano i cittadini. Mi chiedo quindi perchè mai non dovrebbero contenere anche informazioni che riguardano legami istituzionalmente non riconosciuti in Italia, ma riconosciuti altrove. E’ evidente che non possono avere effetti giuridici in Italia, ma sull’istituzione di tale registro, evidentemente il Ministro Alfano non è di questo avviso”.
Parlamentari
Il Sindaco Spagnolli ha infine commentato la sua recente visita e audizione in Parlamento con gli altri sindaci Italiani. “Un’ esperienza piuttosto negativa”, l’ha definita Spagnolli. “I parlamentari hanno dimostrato di essere una categoria di persone molto distante dalla vita reale e quotidiana della gente comune.  Auspico, a monte di elezioni per qualsiasi tipo di carica istituzionale, delle attività formative; i candidati dovrebbero avere infatti una formazione di base per andare a ricoprire un qualsiasi incarico, in caso di elezione. Sono per fare corsi di formazione obbligatori così come accade per le varie categorie professionali. Propongo – ha concluso sorridendo Spagnolli -crediti formativi per i politici”.

Decisioni Giunta
Approvati interventi di manutenzione straordinaria delle alberature nei cortili delle scuole materne, elementari e medie cittadine per una spesa di 28.000 Euro. Autorizzata la stipula di una concessione-contratto con l’ANA, sezione Alto Adige, per l’utilizzo di un’area in via Alessandria per svolgere esercitazioni di protezione civile.  Concessione-contratto anche con la cooperativa sociale Babycoop per l’utilizzo di alcuni locali in piazzetta Anne Frank 17. Concesso il patrocinio del Comune di Bolzano alla “Giornata Mondiale della Salute Mentale” (9-11 ottobre) e al Gruppo Alpini “Bolzano Centro” per il Mercatino di giocattoli usati e di vecchie cose” dal 6 al 9 novembre in piazza Matteotti per raccogliere fondi da destinare al “Progetto Africa”. Concesso il patrocinio del Comune anche ad una iniziativa con raccolta fondi dei Lions di Bolzano in programma il 15 novembre in  piazza Municipio; alla conferenza internazionale “Il ritorno degli orsi e dei lupi . La gestione della fauna selvatica nell’Euregio” in programma il 5 dicembre presso la Libera Università di Bolzano; alle iniziative dell’Unità di Protezione Civile dell’ANA sezione Alto Adige, per i 20 anni di fondazione; al 18° Meeting Internazionale di Nuoto (8-9 novembre 2014); alla coop. Montessori per lo spettacolo “Momo” il 16/10 al Teatro Comunale di Gries; all’associazione “La Fabbrica del Tempo” per una serie di conferenze dal tema: “Razionalismi” in programma a novembre e patrocinio del Comune ad “Alpsmove 2014”.  Concesso parere favorevole ad un contributo (8.500 Euro) alla coop. Teatroblu per l’iniziativa “Attività al Cristallo”. Parere favorevole anche ad  un contributo (3.000 Euro) all’associazione “Ensamble Chromoson” per la realizzazione di due concerti tra novembre e dicembre 2014 e alla Comunità Ebraica per la realizzazione e presentazione di una Banca dati biografica degli ebrei altoatesini (2.500 Euro). La Giunta ha autorizzato la realizzazione di un orto comunitario nel quartiere Firmian nell’ambito delle attività del nuovo Spazio Famiglia.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *