Cultura & Società Ultime Notizie

Concerto in memoria di Roberto Nicoli

6 Ottobre 2014

author:

Concerto in memoria di Roberto Nicoli

Sabato 11 ottobre ore 20.30 Castel Mareccio. Un incontro in musica tra mondi e culture

Castel Mareccio
Sabato 11.10.2014 – ore 20.30
Concerto in memoria di Roberto Nicoli
A Castel Mareccio Musica classica indiana Samvad con l’ensemble Conductus. Ingresso libero

Il “Concerto per Robi”,  in memoria di Roberto Nicoli avrà luogo il prossimo sabato 11 ottobre alle
ore 20.30 a Castel Mareccio con il patrocinio del Comune di Bolzano e vedrà impegnato il duo di musica classica indiana Samvad con l’ensemble Conductus in un programma che segna l’incontro tra due mondi e due culture, quella indiana e quella occidentale. Il progetto nasce dall’iniziativa di Virginia Nicoli per onorare la memoria del padre, l’architetto e urbanista Roberto Nicoli, scomparso prematuramente lo scorso l’11 marzo all’età di 61 anni. Figura nota in ambito provinciale, Nicoli ha ricoperto diversi incarichi mettendo al servizio dell’amministrazione con grande generosità ed entusiasmo, le proprie idee e competenze senza badare al tornaconto personale.
Amante dell’India, paese che aveva più volte visitato, ha sostenuto  il progetto  “Samvad”, a cui hanno dato vita la figlia Virginia con Igino Brunori, i quali seguono da diversi anni una rigorosa formazione musicale in India, a Bhopal, presso i maestri Gundecha e vantano
attualmente una nutrita attività concertistica a livello internazionale. In questa occasione si esibiranno oltre che con l’Ensemble Conductus, con Ciro Montanari, virtuoso di tabla. Il programma del “Concerto per Robi” è formato da composizioni originali del duo Samvad arrangiate da Marcello Fera, Virginia Nicoli e Igino Brunori per consentire ai due organici strumentali dalle caratteristiche molto diverse di fondersi e dar vita a una nuova, originale esperienza.
L’idea ciclica del tempo e dunque anche della condizione esistenziale propria della cultura indiana si riflette anche nella concezione musicale di quel paese. Il programma che verrà presentato in pubblico, a sette mesi dalla scomparsa di Nicoli, è quindi un percorso che tematizza il fluire continuo della vita attraverso le sue perenni trasformazioni di cui la morte è parte integrante.
In programma anche la prima esecuzione di un brano scritto dal duo Samvad poco dopo la scomparsa di Nicoli che costituisce insieme un epitaffio e un arrivederci, Vola Libero: l’omaggio riconoscente di una figlia al proprio padre attraverso la musica.

La scelta di collaborare con l’Ensemble Conductus costruendo degli arrangiamenti che consentano di integrare due modalità di esecuzione assai diverse – orale e basata sull’improvvisazione dotta quella dei Samvad, legata alla scrittura e alla formazione classica quella dell’Ensemble – non è casuale. È infatti nel DNA dell’ensemble altoatesino guidato da Marcello Fera, mettere in relazione mondi diversi affrontando collaborazioni e praticando incontri che riportino ad un terreno comune esperienze apparentemente lontane, non per nulla Conductus proviene dal verbo latino conducere che significa appunto condurre, convogliare.
L’idea di ricordare Roberto Nicoli con questa iniziativa ha ricevuto l’apprezzamento e il sostegno del Comune di Bolzano e in particolare del Sindaco Luigi Spagnolli e dell’Assessora all’urbanistica Chiara Pasquali.

Info: www.samvadmusic.com https://www.facebook.com/SamvadMusic https://vimeo.com/samvadmusic https://soundcloud.com/samvadmusic/

Igino Brunori 0039 335 1985449
Virginia Nicoli 0039 338 6873750

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *