Cultura & Società Ultime Notizie

Premiati i 106 diplomati a pieni voti

5 Settembre 2014

author:

Premiati i 106 diplomati a pieni voti

Si è svolta questa mattina a Palazzo Widmann la cerimonia per festeggiare i giovani diplomati che hanno conseguito il massimo dei voti al recente esame di maturità. Presenti il presidente Kompatscher e gli assessori alla scuola.

I 106 neo-diplomati con il massimo dei voti sono stati accolti nel cortile interno di Palazzo Widmann dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher, dagli assessori alla scuola ed alla cultura, Christian Tommasini, Philipp Achammer, e da Alexander Prinoth, direttore della Ripartizione Cultura e Intendenza Scolastica ladina, in rappresentanza dell’assessore alle scuole ladine, Florian Mussner.

Nel corso della cerimonia il presidente Kompatscher ha voluto sottolineare l’impegno e la grande abnegazione che hanno consentito ai  giovani studenti di ottenere un risultato prestigioso al termine delle scuole superiori.

“Il grande risultato che avete raggiunto” ha affermato Kompatscher “rappresenta un valore aggiunto non solamente per voi ma anche per tutta la società altoatesina nel suo complesso” ed ha quindi augurato ai giovani presenti un futuro ricco di successi, nel quale possano realizzare le loro aspirazioni e svolgere un’attività che li soddisfi.

Anche l’assessore Tommasini ha espresso la sua profonda stima per i giovani rilevando che il plurilinguismo rappresenta uno dei maggiori vantaggi sotto il profilo formativo che caratterizzano i giovani diplomati altoatesini.

L’assessore ha sottolineato, inoltre, che i risultati ottenuti sono anche la conferma della qualità del sistema formativo provinciale e si è augurato che i giovani, al termine della loro formazione, possano dare il loro personale contributo alla crescita della nostra società. Analoghi concetti sono stati ribaditi dall’assessore Philipp Achammer e dal rappresentante delle scuole ladine, Alexander Prinoth.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *