Politica Ultime Notizie

Il Ministro Rupprechter in Alto Adige

9 Settembre 2014

author:

Il Ministro Rupprechter in Alto Adige

Da una più forte collaborazione a Bruxelles per sostenere l’agricoltura di montagna, sino al collegamento alla rete elettrica al Brennero. Questi i temi affrontati ieri sera a Bressanone dal presidente Arno Kompatscher, e dall’assessore Arnold Schuler, assieme al Ministro austriaco Andrä Rupprechter.

Rupprechter, che nel governo austriaco ha le competenze in materia di agricoltura, foreste, ambiente, energia e acque, si trova in questi giorni in visita in Alto Adige. Ieri sera ha incontrato Kompatscher e Schuler per discutere principalmente dei rapporti con l’Unione Europea. “Da anni – ha spiegato il presidente altoatesino – ci muoviamo lungo la stessa direzione per quanto riguarda la politica agraria, cercando di stimolare Bruxelles ad avere un occhio di riguardo per le zone di montagna. Avere assieme a noi un partner importante come l’Austria fa ovviamente assumere un altro peso, agli occhi della UE, alle nostre richieste”.

Fra i temi concreti affrontati durante l’incontro di Bressanone, l’assessore all’agricoltura Arnold Schuler cita soprattutto “lo stato di avanzamento del programma relativo alla pianificazione del periodo 2014-2020. Abbiamo informato Rupprechter – ha spiegato Schuler – circa l’esito delle trattative con Roma per lo sviluppo rurale”.

Oltre che di agricoltura, si è parlato anche di energia, e in maniera particolare della possibilità di aprire il collegamento transfrontaliero della linea elettrica a 132 kv nei pressi del confine di Stato del Brennero. “Una soluzione a questo problema che si trascina ormai dagli anni ’60 – ha concluso Arno Kompatscher – non solo aprirebbe l’Alto Adige al mercato europeo dell’energia, ma offrirebbe nuove occasioni di collaborazione transfrontaliera”.

Foto: Incontro a Bressanone: il presidente Kompatscher, il ministro austriaco Rupprechter e l’assessore Schuler

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *