Politica Ultime Notizie

Sanità: Prosegue collaborazione Provincia-Land Tirol

19 Agosto 2014

author:

Sanità: Prosegue collaborazione Provincia-Land Tirol

La situazione attuale e i futuri sviluppi della collaborazione in ambito sanitario fra la Provincia di Bolzano ed il Land del Tirolo sono stati al centro dei colloqui che l’assessora provinciale competente Martha Stocker ha avuto ieri, 18 agosto, ad Innsbruck con il collega tirolese Bernhard Tilg ed i vertici degli Ospedali tirolesi (Tilak).

Tra i temi affrontati dagli assessori Stocker e Tilg vi sono stati i servizi d’emergenza e di soccorso, la struttura organizzativa degli Ospedali tirolesi (Tilak), e la colalborazione per la formazione e l’aggiornamento dei medici e la ricerca scientifica che saranno intensificati nei prossimi anni, come hanno convenuto di due responsabili politici.
Altro argomento al centro dei colloqui la futura collaborazione relativa alle cure prestate in favore di pazienti altoatesini. In base ad un accordo sottoscritto da Provincia di Bolzano e Land Tirol pazienti provenienti dall’Alto Adige possono ottenere cure e trattamenti presso le strutture ospedaliere tirolesi. Tale convenzione è in scadenza alla fine di quest’anno e durante l’incontro si è parlato di una sua proroga.
Presso il centro ospedaliero di Innsbruck, una delle maggiori realtà di ospedali riuniti in Austria con cinque ospedali (fra i quali quello di Innsbruck) ed una clinica per l’assistenza, l’assessora Stocker ha visitato le cliniche con la maggiore frequenza di altoatesini: le cliniche universitarie di pediatria, di ginecologia e ostetricia con la neonatologia (ogni anno vengono trattati fra i 50 ed i 60 bimbi altoatesini prematuri).
Un’altra clinica universitaria di rilievo per gli altoatesini è quella per i trapianti, dove i pazienti provenienti dalla provincia di Bolzano possono essere trattati e ricevere anche organi da donatori austriaci. Come sottolinea l’assessora provinciale alla sanità Martha Stocker, i pazienti altoateini ripongono grande fiducia nella clinica universitaria di Innsbruck che grazie ai trapianti eseguiti ha potuto salvare loro la vita. Negli ultimi anni, però, come ha riferito l’assessora, il personale medico della clinica lamenta un decremento del numero dei donatori altoatesini. L’assessora ricorda, pertanto, l’importanza della decisione in favore della donazione degli organi.
In concomitanza con la trasferta in Tirolo, l’assessora Stocker ha colto l’occasione per visitare anche l’Ospedale comprensoriale di Schwaz ed in particolare, accanto ai servizi di base, anche alla clinica traumatologica specializzata in particolare con i traumi dei praticanti degli sport invernali.

L’assessora Stocker era accompagnata dalla sua segretaria particolare Astrid Pichler, dal direttore di Dipartimento Thomas Mathà e dalla direttrice di Ripartizione Irmgard Prader. Il collega tirolese Bernhard Tilg, invece, dal direttore del suo ufficio Clemens Rissbacher, dal direttore medico del “Tiroler Gesundheitsfond” Johannes Schöch e dal direttore del cda del Tilak Stefan Deflorian.

In foto: Sanità: Prosegue collaborazione Provincia BZ-Land Tirol (Copyright/Robert Schwarz)

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *