Cultura & Società Ultime Notizie

Finanziamenti privati per lanciare un prodotto nuovo

1 Agosto 2014

author:

Finanziamenti privati per lanciare un prodotto nuovo

Il TIS aiuta a trovare Business Angel: con una start-up l’ultimo successo

Trovare soldi da investitori privati per le aziende innovative altoatesine: questo è uno dei compiti che l’Incubatore d’imprese del TIS porta avanti da 16 anni. L’ultimo successo: la start-up ARS Meccanica Dolomiti ha appena concluso un accordo con un finanziatore privato, un cosiddetto “Business Angel”, per ultimare le proprie attività di ricerca & sviluppo e mettere quindi in produzione il proprio prodotto.

 «Siamo una start-up giovane e per mettere sul mercato il nostro prodotto abbiamo bisogno di capitali esterni» afferma Heinrich von Lutterotti, cofondatore dell’azienda. «Grazie al supporto del TIS abbiamo trovato un Business Angel per la nostra azienda» afferma soddisfatto von Lutterotti. L’apporto finanziario permetterà alla ARS Meccanica Dolomiti di mettere in produzione da settembre 2014 Quikky, l’innovativo aggancio-rapido a perno rotante che velocizza e semplifica il sollevamento, il trasporto e la messa in sicurezza tutti i carichi, specialmente per pesi oltre le 5 tonnellate.

La rete dei Business Angel al TIS

Nella rete di contatti del TIS non ci sono solo 19 Business Angel altoatesini tra imprenditori ed ex-imprenditori, ma anche finanziatori privati del nord Italia e di tutto l’arco alpino. Queste figure, sempre più importanti per aiutare le piccole aziende a fare un salto di qualità, sono investitori privati che mettono a disposizione del capitale di rischio per imprese o progetti imprenditoriali ad alto potenziale di crescita. «Convincere un investitore che vale la pena investire in un prodotto innovativo non è facile» spiega Hubert Hofer, direttore del TIS «ll nostro incubatore d’imprese prepara quindi le aziende innovative ad affrontare al meglio questa sfida». Il pacchetto di servizi del TIS va dalla valutazione del progetto, alla preparazione ai colloqui con il finanziatore al coinvolgimento di eventuali esperti, dalle prime trattative alla conclusione dell’accordo. Nell’ambito della strategia finanziaria, inoltre, il TIS supporta l’azienda anche per combinare eventuali finanziamenti privati con agevolazioni pubbliche.

Per aziende che vogliono entrare sul mercato con un prodotto innovativo o che vogliono mettere in produzione un prototipo funzionante, i Business Angel rappresentano una preziosa opportunità: non solo possono supportarle economicamente, bensì anche mettendo loro a disposizione, oltre al capitale, anche il proprio know-how e rete di contatti. «Al momento abbiamo otto casi aperti, » spiega Hofer «abbiamo notato che a seguito della crisi sono aumentate le richieste di finanziamento privato: nascono sempre nuovi progetti innovativi, sia di start-up che di aziende già affermate. C’è quindi bisogno di finanziamenti per permettere a questi progetti di crescere più velocemente».

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *