Sport Ultime Notizie

16 agosto 2014: Brkic vince singolo e doppio – Esibizione di tennis con sedie a rotelle von Ivan Tratter e Michael Stampfer

16 Agosto 2014

author:

16 agosto 2014: Brkic vince singolo e doppio – Esibizione di tennis con sedie a rotelle von Ivan Tratter e Michael Stampfer

Tomislav Brkic é il grande trionfatore del Trophy Cassa di Risparmio 2014. Il 24enne bosniaco stamane ha trionfato contro l’azzurro Daniele Giorgini due volte al tiebreak (7/6 7/6) in una finale che non poteva essere più emozionante. Spalti pieni e (finalmente) sole splendente erano la cornice giusta per un’ultimo giorno riuscitissimo. Ieri Brkic aveva già vinto il doppio al fianco del connazionale Mirza Basic. Brkic è il primo atleta da Filippo Messori nel lontano 2000 che a Rungg riesce a vincere sia singolo che doppio.

Prima della finale il pubblico oggi ha potuto assistere ad un esibizione di tennis con sedie a rotelle con Ivan Tratter di San Genesio, numero 154 del mondo, ed il caldarese Michael Stampfer. I due atleti hanno giocato un doppio con i due giovani della scuaola tennis Rungg Daniel Cleva e Benjamin Rossi. Il grande traguardo di Ivan Tratter sono i Paralympics 2016 a Rio de Janeiro. Per questo traguardo deve entrare nei primi 30 della classifica mondiale, attualmente Tratter viaggia attorno a posizione 150. L’esibizione è stata un’iniziativa apprezzata del pubblico.

La seguente finale é stata una chiusura perfetta di una settimana riuscitissima. Il match era sul filo di lana dal primo all’ultimo punto. Daniele Giorgini (ATP 510) ha subito breakato Brkic, portandosi avanti 2/0. Però Tomislav Brkic (ATP 350) ha subito ripreso Giorgini (3/3). In quel momento nessuno poteva immaginare che i due break sarebbero stati i primi e ultimi del match. Nel tiebreak Brkic è andato 6/0 in un’attimo, Giorgini è solo riuscito a limitare i danni andando 3/6, ma poi Brkic ha chiuso il primo set. A metà del secondo set il match stava per ribaltarsi. Giorgini si è procurato varie palle break, sciupandole però. Sul 4/3 Brkic ha chiamato il fisioterapista Paolo Cadamuro per una contrattura. Giorgini sembrava essere più fresco del avversario sei anni più giovane, ma in qualche modo Brkic è riuscito a portarsi al tiebreak. Il tiebreak poi è stato emozionantissimo: Giorgini si é portato avanti 4/2 e poteva sperare in un terzo set (nel quali Brkic probabilmente sarebbe crollato), ma Brkic ha fatto 4 punti di fila procurandosi i primi due match point. Giorgini lottava e annulava i due matchpoint. Il quarto matchpoint è stato utile a Brkic.

Brkic nell’arco della settimana non ha perso neanche un set, ma comunque sia in semifinale contro l’argentino Pedro Cachin, sia in finale contro Giorgini è mancato pochissimo. Per Brkic è stata una settimana perfetta, ha detto alla premiazione. Il suo grande traguardo ora sono gli Australian Open a gennaio. Per questo cercherà di migliorare la sua classifica nelle prossime settimane. Già con i 35 punti ATP conquistati a Rungg fa un bel salto in avanti.

In fin dei conti gli organizzatori a Rungg anche quest’anno possono trarre un bilancio positivo. L’unico dettaglio, che il team di circa 20 persone attorno a Christian e Dietmar Pfeifer non è riuscito a domare durante gli otto giorni del torneo, è stato il tempo. Tutto il resto è riuscito come il mondo del tennis si è abituato a Rungg. E neanche il tempo è riuscito a fermare il buon andamento del Trophy Cassa di Risparmio: Mercoledì, quando in tutta la provincia i pompieri lavoravano duramente per venire a capo alla tantissima acqua dal cielo, a Rungg due ore dopo la fine della pioggia si giocava già a tennis. È la prova di quanto buono è lo stato dei campi in terra battuta a Rungg e di quanto professionale è stato il lavoro dei responsabili Roland Albenberger e Georg Morandell.

Supervisor Ashraf Hamouda che era arrivato dal Katar, parlando con gli organizzatori dopo la fine del torneo, ha detto che è stato un piccolo miracolo che il torneo abbia potuto finire in tempo. Nel suo report finale, una specie di pagella per gli organizzatori, elogia gli organizzatori e gli standard offerti. Scrive fra l’altro: „It was a good week without any problems. It run smoothly and professionaly.“

Per la parte sportiva il Trophy Cassa di Risparmio ha avuto – anche quest’anno – un’eccellente tabellone e ha potuto proporre al pubblico otto giorni di grande tennis: 13 i top 400 al via. In tutto il tabellone principale da 32 giocatori contava atleti di 11 nazioni, in semifinale stavano 4 atleti di 4 nazioni: l’argentino Pedro Cachin, il bosniaco Tomislav Brkic, l’austriaco Marc Rath e l’azzurro Daniele Giorgini.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *