Politica Ultime Notizie

PD Bolzano: urgente un Regolamento per i garage interrati in coop

18 Luglio 2014

author:

PD Bolzano: urgente un Regolamento per i garage interrati in coop

Serve un Regolamento per la realizzazione dei garagi interrati in cooperativa. Dopo 35 anni, sono necessari criteri innovativi per la loro realizzazione e gestione. A sostenerlo è il Partito Democratico di Bolzano che vuole imprimere tempi rapidi: ridefinizione entro il prossimo autunno e approvazione in Consiglio comunale per la fine anno.

In Commissione consiliare Mobilità il PD ha avanzato una serie di proposte, a partire dal passaggio della costruzione di box interrati a semplici stalli di sosta, al fine di evitare l’uso improprio dei primi, come più volte constatato nel corso degli anni. I terreni dati in concessione dovranno, poi, essere sgravati da ogni onere relativo ai costi di bonifica ambientale, ritrovamento di ordigni bellici e affioramento di reperti archeologici.

Il PD chiede, inoltre, che venga mantenuto il raggio di 350 metri tra residenza e garage per avere il diritto a far parte di una cooperativa. Per il tema manutenzione ordinaria e straordinaria dei manufatti fuori terra, che consentono l’accesso ai garage, la proposta è quella di rafforzare gli obblighi per le coop, con il diritto d’intervento diretto del Comune per garantire decoro e funzionalità, contrastando le situazioni di degrado. Infine, attribuzione della numerazione civica, per motivi di sicurezza, per i garage interrati, unitamente all’obbligo di esposizione dei dati del gestore.

“L’attuale sistema in essere ha delle falle, con criticità evidenti – sottolinea il consigliere Primo Schönsberg. Bolzano si conferma in Italia tra le realtà più virtuose nell’attuazione della legge Tonioli del 1989, con la quale i Comuni hanno la possibilità di mettere a disposizione dei cittadini, costituitisi in cooperativa, l’utilizzo in concessione dei terreni pubblici per realizzare dei garage interrati. Queste strutture, nel nostro capoluogo, hanno consentito di qualificare l’assetto urbanistico di molte vie e piazze, cancellando i parcheggi in superficie. Ma a 35 anni di distanza appare utile che Bolzano si doti di un Regolamento. E noi come PD ci stiamo impegnando in tal senso, a sostegno dell’iniziativa dell’assessore Peintner Kofler”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *