Cultura & Società Ultime Notizie

Parole nel bosco: nasce il Parco letterario Dolomiti di Brenta e Cavedago

18 Luglio 2014

Parole nel bosco: nasce il Parco letterario Dolomiti di Brenta e Cavedago

Il bosco è un luogo da sempre magico, che riveste, nell’immaginario collettivo, un ampio insieme di significati. Da locus amoenus, luogo di pace e serenità, a luogo di mistero e vita primitiva, il bosco ha assunto significati simbolici diversi e ha da sempre affascinato, per il suo rimando simbolico ad archetipi e proiezioni letterarie, mitologiche, magiche.

Sulla scia di queste suggestioni, e con il desiderio di valorizzare il patrimonio naturale delle Dolomiti, è stato presentato ieri nella Sala conferenze MUSE, al Museo delle Scienze di Trento, “Parole nel bosco”- Parco letterario nell’Adamello Brenta e Cavedago, un progetto assolutamente unico, in grado di coniugare cultura, ecologia, turismo, valorizzazione del territorio, integrazione.

Parole nel bosco si prefigge dunque diversi obiettivi: costruire un’opportunità di crescita culturale per i cittadini e i visitatori; offrire al territorio un esempio di integrazione tra uomo e natura; aumentare l’offerta turistica; creare percorsi didattici per le scuole, e molto altro ancora.

Il progetto vuole unire gli strumenti tradizionali della lettura e della scrittura con quelli a più alto contenuto tecnologico; vuole essere accessibile a tutti, anche alle persone con difficoltà di deambulazione; e prevede l’apertura al pubblico nel corso dell’intero anno, inverno compreso.

E’ forte l’attenzione alla disabilità. Nell’ambito dei laboratori narrativi, infatti, attraverso la metodologia della Comunicazione Aumentativa (CAA) i testi a disposizione sono tradotti in immagini e simboli, che rappresentano una vera e propria seconda lingua visiva.

Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati il progetto preliminare e i primi eventi, previsti per quest’estate.

Per informazioni, Isabella Roncador +39 348 5522234, isabellaroncador@gmail.com; Giulio Clamer +39 366 6352759, giulio.clamer@gmail.com; Emanuele Clamer +39 320 1598255, eclamer@gmail.com.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *