Cronaca Ultime Notizie

Grande riconoscimento per l’autostrada del Brennero

24 Luglio 2014

author:

Grande riconoscimento per l’autostrada del Brennero

Autostrada del Brennero SpA è stata accreditata, nei giorni scorsi, come Organismo di Ispezione per la verifica ai fini della validazione della progettazione di opere pubbliche ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020.

Al termine di un percorso di verifica di idoneità tecnico-documentale durato alcuni mesi e culminato con un’approfondita visita ispettiva condotta dagli ispettori dell’Ente Italiano di Accreditamento (Accredia), la società Autostrada del Brennero è stata giudicata idonea all’accreditamento come Organismo Ispettivo per la Verifica della progettazione ai fini della Validazione di progetti con importo di gara superiore a 20 milioni di euro. Si tratta di un traguardo importante per la società di via Berlino: primo ente accreditato per la verifica della progettazione nel Triveneto, e secondo in tutto il nord-Italia, grazie a questa «patente» Autobrennero si pone alla «pari» con altre grandi società italiane con una lunga tradizione nel controllo tecnico della progettazione, come Anas, Italferr e Rete Ferroviaria Italiana.

L’attività di verifica della progettazione, introdotta con il Codice degli Appalti del 2006 e resa cogente dal successivo Regolamento del 2010, è quell’attività tecnica obbligatoria di controllo sulla progettazione eseguita al fine di garantire l’appaltabilità e la cantierizzazione delle opere pubbliche. Per poter verificare i progetti di opere con importo di gara superiore ai 20 milioni di euro è però necessario il possesso di una apposito accreditamento, regolato da norme internazionali, e rilasciato da Accredia.

Questa «promozione» – che si affianca alla «certificazione» per la verifica della progettazione per opere con importo inferiore ai 20 milioni di euro, ottenuta nel settembre 2011 – è avvenuta al termine di un lungo percorso di preparazione durante il quale la società che gestisce l’A22 ha creato una Ripartizione interna della struttura aziendale, indipendente ed imparziale, appositamente dedicata all’attività di ispezione. Per ottemperare alle richieste della norma internazionale, inoltre, è stato implementato un adeguato Sistema di Gestione Ispettiva che ha lo scopo di regolare in maniera trasparente e ripercorribile tutte le attività dell’Organismo di Ispezione.

Grande la soddisfazione da parte dei vertici della società. Per l’Amministratore Delegato, Walter Pardatscher «questo accreditamento è un passo rilevante nella crescita di Autobrennero e un importante servizio in più che essa può fornire ai propri territori». Una conferma – spiega ancora l’AD – «dell’alto livello dei servizi che la società intende perseguire sia nell’attività di manutenzione del tratto autostradale sia nella fornitura di servizi agli utenti».

Secondo il Direttore Tecnico Generale, Carlo Costa, il riconoscimento di Accredia «giunge al termine di un percorso di crescita aziendale, iniziato dieci anni fa, che ha inteso trasformare Autobrennero in una grande struttura d’ingegneria a servizio del proprio territorio. Si tratta di un risultato lusinghiero, di grande responsabilità, che pone la nostra società allo stesso livello delle grandi società nazionali con le quali possiamo sempre più rapportarci senza complessi di inferiorità ed in pieno spirito di collaborazione».

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *