Italia Ultime Notizie

Firenze, prostituta crocifissa viva

7 Maggio 2014

author:

Firenze, prostituta crocifissa viva

Ha avuto una breve agonia ed è morta per un’emorragia interna la prostituta Andrea Cristina Zamfir, il cui cadavere è stato trovato due giorni fa nella periferia di Firenze, a Ugnano, legato ad una sbarra che delimita una strada sterrata. E’ quanto emerge dall’autopsia effettuata sul cadavere della donna oggi all’Istituto di Medicina Legale di Careggi (Firenze).

L’emorragia è stata causata dalla sevizia sessuale inflittale dal maniaco a cui magistratura e forze dell’ordine stanno dando la caccia.

Sempre dall’autopsia è emerso che – diversamente da ipotesi iniziali -, la donna è morta nel giro di minuti: le lesioni interne e l’emorragia le hanno provocato uno choc traumatico tale da causare il decesso. L’autopsia è durata quasi cinque ore e deve essere completata dall’esito di esami istologici e tossicologici.

Sono sette gli episodi, dal 2006 a oggi, e con modalità analoghe (sei denunciati, uno raccontato dai residenti) su cui magistratura e forze dell’ordine al momento stanno indagando per individuare il ‘maniaco seriale’ che due giorni fa ha causato la morte della romena Andrea Cristina Zamfir per le sevizie sessuali.

Foto e fonte: Ansa.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *