Cultura & Società Ultime Notizie

A Bolzano il Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel richiama alla coerenza fra ciò che si dice e ciò che si fa

12 Maggio 2014

A Bolzano il Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel richiama alla coerenza fra ciò che si dice e ciò che si fa

La diversità aggiunge valore alla conoscenza, essenziale alla costruzione della pace, la parola dà sostanza  alla coscienza critica e dà forza agli atti di libertà; parola, coscienza e amore sono gli ingredienti di base che rendono la pace realtà viva e operante”. Questi i concetti di fondo  espressi dal premio Nobel per la pace Adolfo Pérez Esquivel ospite d’onore questa mattina al Dies Academicus 2014 della Libera Università di Bolzano.

Presenti le autorità accademiche bolzanine, rappresentanze dell’Università di Innsbuck, Trento Padova e di Verona , esponenti delle istituzioni culturali di Bolzano, il presidente della Giunta provinciale Arno Kompatscher, Adolfo Perez Esquivel ne su breve ma intenso intervento ha detto che “bisogna dimostrare coerenza tra ciò che si dice e ciò che si fa e cercare vie alternative di costruzione sociale , culturale e politica”.

Il presidente del Consiglio Accademico Konrad Bergmeister ha ricordato che la Libera Università di Bolzano vuole essere protagonista per il multilinguismo e vuole aiutare a costruire una cultura di rispetto. L’’Università ha aperto le porte – ha detto Bergmeister – a tutte le persone della nostra società, ha sviluppato programmi per l’educazione permanente, creato lo Studium Generale e la rete universitaria nell’ambito dell’Euregio per contribuire a una società attenta alla valorizzazione delle sue risorse.

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *