Politica Ultime Notizie

Moretti: “Italia protagonista in Europa con il PD e con il governo Renzi”

30 Aprile 2014

author:

Moretti: “Italia protagonista in Europa con il PD e con il governo Renzi”

Un’Europa con più attenzione ai giovani, maggiori opportunità di lavoro e più sostegno alle piccole e medie imprese. Un’Europa in cui l’Italia, grazie all’azione riformatrice del governo Renzi, a trazione PD, possa contare di più. A disegnarla è Alessandra Moretti, capolista del Partito Democratico nella circoscrizione Nordest per le elezioni europee del 25 maggio.

Moretti, in conferenza stampa, assieme a Andrea Pradi, candidato del PD del Trentino e dell’Alto Adige, ha rivendicato le sue “origini” politiche di amministratrice locale e   sottolineato che “bisogna trasferire nel parlamento europeo il modello operoso di tanti amministratori e rinsaldare il legame con i territori”.

Presenti la segretaria provinciale del partito, Liliana Di Fede, il vicepresidente della Provincia, Christian Tommasini, e il sindaco di Bolzano, Luigi Spagnolli, la parlamentare ha ribadito: “le elezioni europee hanno un’importanza strategica. Sono una prova importante per il governo, che sta portando avanti riforme importanti sia sul piano istituzionale, che su quello economico e occupazionale. Dal PD – ha proseguito – deve venire una spinta forte affinché l’azione di modernizzazione del Paese sia ancora più incisiva sia sul versante della lotta all’evasione fiscale, che su quello dell’abbassamento della pressione fiscale e di una maggiore equità. Solo se riusciremo a proseguire e a realizzare il cambiamento l’Italia sarà più credibile e più autorevole in Europa”.

E lo slogan che Alessandra Moretti lancia è “più Italia e più Nordest in Europa, più Europa in Italia” E proprio in merito al territorio dov’è capolista, aggiunge: “E’ il motore del Pil italiano, ma è necessaria una maggiore attenzione, in particolare verso il tessuto delle piccole e medie imprese, che, rispetto, agli altri paese, hanno subito maggiori difficoltà. Dobbiamo – ha proseguito – fare in modo di valorizzare il made in Italy, che anche per il Trentino Alto Adige significa una maggiore valorizzazione del territorio e dei prodotti agroalimentari. E dobbiamo essere in grado di sfruttare le risorse europee destinate alle nuove generazioni per creare garanzie per il futuro dei giovani”.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *