Cultura & Società Ultime Notizie

25 aprile: raduno a Verona nel nome della pace e del disarmo

22 Aprile 2014

author:

25 aprile: raduno a Verona nel nome della pace e del disarmo

Anche il Comune di Bolzano partecipa e invita i cittadini

Torna, nella città scaligera, dopo oltre vent’anni, l’incontro del popolo della pace che fra la fine degli anni Ottanta e l’inizio del 2000 riempiva l’arena di uomini, donne e giovani uniti dall’ideale della pace e dell non-violenza con colori, musiche e testimonianze. “Il disarmo” è il tema scelto per il rilancio di questa grande storia.

Anche il Comune di Bolzano, attraverso il Centro per la Pace, prende parte  il 25 aprile al grande raduno non-violento presso lArena di Verona sul tema del disarmo: “25 aprile, arena di pace e di disarmo”.

Sarà una giornata di impegno e di festa, con tante testimonianze di pace e molta musica di qualità. Fra le testimonianze, quelle di Alex Zanotelli, Luigi Ciotti, Alice Mabota, Lidia Menapace, Gad Lerner. Gli artisti che accompagneranno con la musica e con lo spettacolo saranno: Simone Cristicchi, Grazia De Marchi, Vittorio De Scalzi, Farabrutto, Eugenio Finardi, Deborah Kooperman, Alessio Lega, Alessandro Mannarino, Nardo Trio, Alberto Patrucco, Pippo Pollina, David Riondino e con la partecipazione delle “Bocche di rosa”: Sarà l’inizio di un percorso comune, con il lancio della campagna per il disarmo e la difesa civile.

Arena di pace e di disarmo è stata promossa da un appello che ha raccolto migliaia di firme e adesioni. Decine di eventi, realizzati in molte città, stanno valorizzando il percorso “verso l’Arena di pace”. Intanto sta crescendo l’organizzazione da parte di gruppi locali, parrocchie, ecc. per favorire il viaggio verso Verona.

Sono rimaste nella memoria le “Arene di pace” promosse, fra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta dai “Beati i costruttori di pace”. Chi ha partecipato a quegli eventi si ricorda l’arena piena di persone e colori dove grandi testimoni hanno segnato, con i loro contributi, la storia el movimento per la pace. Famosa l’esortazione di don Tonino Bello: “In piedi costruttori di pace!”. O l’orazione appassionata di Padre Balducci, quella di David Maria Turoldo, il racconto di Rigoberta Menchù che ha provocato l’interesse del mondo di lì a poco premiato con il Nobel per la pace.
Alle ore 12 del 25 aprile quela storia ritorna. Alle ore 12 inaugurazione in piazza Bra. Dalle 14 alle 20 le testimonianze e la musica.
Il Comune invita i cittadini di Bolzano che hanno interesse a recarsi a Verona il 25 aprile.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *