Esteri Ultime Notizie

VENTO DI GUERRA IN CRIMEA

1 Marzo 2014

author:

VENTO DI GUERRA IN CRIMEA

L’Armata russa marcia sulla Crimea, e la tensione a Simferopoli, capitale della repubblica autonoma ucraina di Crimea, e’ altissima. Il neo primo ministro del governo autonomo filo-russo in Crimea, Sergiy Aksyonov, si e’ rivolto direttamente a Vladimir Putin esortando Mosca a intervenire per aiutare a ristabilire la calma e la pace sulla penisola ribelle e “di contribuire a garantire pace e tranquillita’ sul territorio della Crimea”. Immediata risposta del Cremlino: “La Russia non ignorerà la richiesta di assistenza e non la lascera’ priva della sua attenzione“. Dal canto suo il premier ucraino Arseny Yatseniuk ha definito “inaccettabile” la presenza di blindati russi nel centro delle città dell’Ucraina”, e ha sollecitato Mosca “a cessare ogni operazione militare”. “Kiev”, ha aggiunto Yatsenyuk, ”non cederà alle provocazioni”. Gli Stati Uniti sono profondamente preoccupati dalle informazioni di movimenti di militari della Federazione Russa in Ucraina. Il presidente Obama ha oggi ammonito Mosca che “ogni intervento armato nella crisi ucraina sarebbe profondamente destabilizzante per l’Ucraina e potenzialmente pericoloso e sarebbe una chiara violazione dell’impegno russo al rispetto dell’indipendenza, della sovranità e delle frontiere dell’Ucraina, delle leggi internazionali ”. Obama ha concluso, “gli USA saranno accanto alla comunità internazionale nell’affermare che ogni intervento militare in Ucraina avrà un costo“. Allo stesso tempo la Casa Bianca ha fatto filtrare la notizia che il Presidente sta valu

tando l’ipotesi  di non essere presente al prossimo vertice del G8 in programma a giugno a Sochi, e che anche gli alleati europei starebbero pensando al boicottaggio del summit.      

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *