Arte Cultura e società Ultime Notizie

ABBADO RITRATTO DA CALABRESE

23 Febbraio 2014

author:

ABBADO RITRATTO DA CALABRESE

ABBADO RITRATTO DA CALABRESE

Donato al Comune di Bolzano che lo destina alla Fondazione G. Mahler
Nel pomeriggio alla Sala di Giunta del Comune di Bolzano, nel corso di una breve cerimonia, l’artista meranese Claudio Calabrese, in presenza dell’Assessora alla Cultura Patrizia Trincanato, ha donato alla Fondazione Gustav Mahler un ritratto del Maestro Claudio Abbado. “Tale generoso gesto – ha sottolineato Trincanato – vuole sottolineare ancora una volta il rapporto consolidatosi negli anni fra la nostra Città e il grande direttore d’orchestra che a Bolzano ha voluto creare alcuni fra i suoi più importanti progetti didattico-musicali, fra i quali appunto la scuola di perfezionamento musicale, l’Accademia Gustav Mahler”. All’incontro è intervenuto anche il direttore artistico dell’Accademia Gustav Mahler, Philipp von Steinaecker già assistente del Maestro Abbado che a sua volta ha ringraziato l’artista.
Enfant prodige, Claudio Calabrese è pittore fin da undici anni. Nato a Merano, ha all’attivo un prestigiosissimo “apprendistato” sotto la guida della pittrice e gallerista Laura Boros, poi nell’atelier di Peter Fellin col quale collaborò a lungo. A quindici incontra Michael Rasp (allievo di Daniel Spoerry) ed accede all’Accademia estiva Internazionale di belle arti di Salisburgo per studiare con Gerhard Rühm disegno e collage. Entra all’Accademia di Belle Arti di Vienna e più tardi intraprende l’impegnativo rapporto col pubblico esponendo le sue opere con numerose mostre in Italia e all’estero. Claudio Calabrese è oggi in Italia uno dei rari pittori espressionisti. La sua opera, ispirata ai Maestri del Rinascimento, si evolve nella caratterizzazione formale e nella sottile penetrazione psicologica dell’espressionismo più recente che trae avvio dall’opera dei grandi artisti quali Vincent van Gogh e di Edvard Munch.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *