Politica

SL auspica intese autenticamente unitarie

22 Gennaio 2014

author:

SL auspica intese autenticamente unitarie

primarie-pd_650x447.jpg Forza Italia si congratula, Carbone (PD) liquida come “spiffero” la nuova corrente

Nasce anche a Bolzano “Sinistra liberale”, movimento, come si definiscono loro stessi, dei renziani ortodossi. Sarà una gamba importante del Partito Democratico, a livello locale identificabile in Pietro Calò, Uwe Staffler e Carlo Bassetti. Nella conferenza stampa di presentazione i tre protagonisti fanno sapere che si sono già avvicinati molti volti noti della società civile al loro nuovo movimento.
Il PD comunica attraverso una nota che in riferimento al congresso provinciale Sinistra liberale si è detta contraria ad accordi unitari, che non emergano da intese unitarie programmatiche. Ed è per questo che SL auspica una corsa alla segreteria di due figure nuove, e un reale cambio di idee. Per Sinistra liberale le stucchevoli contrapposizioni rischiano di indebolire le Primarie e di fermare, con schermaglie procedurali, il percorso di rinnovamento. Prende posizione anche il Consigliere nazionale di Forza Italia Alessandro Bertoldi che nel suo comunicato esprime il suo compiacimento per la nascita del nuovo movimento in seno al PD, foriero di idee più rispondenti ai principi della sinistra occidentale emancipate dagli schemi del vecchio PCI.
La bersaniana meranese Vanda Carbone snobba con parole poco lusinghiere la nuova iniziativa, definendola un “semplice spiffero” più che una corrente di partito. 
Il dissenso nei confronti del segretario Matteo Renzi esiste specialmente a livello nazionale, difatti ieri sono arrivate in tardo pomeriggio le dimissioni del diessino Gianni Cuperlo da Presidente dei democratici.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *