Politica

L’autonomia dell’Alto Adige sotto processo

14 Gennaio 2014

author:

L’autonomia dell’Alto Adige sotto processo

Arno Kompatscher absolut neu

ll Presidente Kompatscher ospite di Vespa

 

 

La cultura autonomistica non è mai entrata nella testa degli italiani. E’ stato un vero e proprio processo alle autonomie speciali l’intera puntata di “Porta a Porta” andata in onda ieri sera su Rai 1, lo storico programma condotto da Bruno Vespa che ha visto ospite, collegato dagli studi Rai di Bolzano, Arno Kompatscher, il neo Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano.
Erano ospiti anche il governatore della Sicilia Crocetta , Stefano Dambruoso (Scelta Civica), segretario questore della Camera , e Luigi Angeletti, segretario generale della Uil. La prima parte della trasmissione è stata dedicata ai costi della politica, con il caso degli affitti d’oro del Parlamento e le stime della Uil di 23 miliardi di costi di tutto l’assetto politico, È toccato poi alle autonomie, partendo dal libro «La casta a statuto speciale» del giornalista Pierfrancesco De Robertis.
Non potevano mancare riferimenti alla polemica scoppiata negli anni scorsi sullo stipendio percepito da Durnwalder  di 25 mila euro lordi, di gran lunga superiore a quello do Obama:  «Il mio stipendio – ha precisato Kompatscher – sarà di circa 18.100 euro lordi al mese» quindi  circa un terzo più basso rispetto a quello del suo predecessore.

“L’impostazione della trasmissione è stata scorretta” ha osservato il Governatore altoatesino al termine della trasmissione lasciando gli studi televisivi, “ho cercato di fare capire – ha detto – che facciamo la nostra parte all’interno del contesto nazionale“.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *