Politica

La bocciatura del “Porcellum”

5 Dicembre 2013

La bocciatura del “Porcellum”

francescopalermo

Sentenza innovativa, dichiara il senatore Francesco Palermo

Chiediamo telefonicamente al senatore Francesco Palermo il suo giudizio a caldo sulla bocciatura del “Porcellum “espressa ieri dalla Corte Costituzionale.

Secondo i giudici della Corte sono incostituzionali il premio di maggioranza e le liste senza preferenze. Cosa ne pensa Senatore?

“Il testo della sentenza non è ancora disponibile e le conseguenze giuridiche si capiranno solo leggendo quando ivi espresso – risponde Palermo. Come prima impressione giudico la sentenza molto innovativa sia sotto il profilo procedurale sia nel merito.

Nella procedura, spiega il senatore, di fatto è stato ammesso un ricorso individuale che il nostro ordinamento non conosce. Nel merito, invece, mentre era da attendersi la dichiarazione di incostituzionalità del premio di maggioranza, non lo era quella delle liste bloccate. “La questione adesso è capire se la legge così “amputata “ dalla Corte sia applicabile o no. A me sembra di no perché bisogna stabilire come esprimere le preferenze e quindi in questo momento non si potrebbe nemmeno andare a votare. Quindi bisogna intervenire sulla legge elettorale modificando quella attuale o facendone una nuova.”

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *