Cronaca

L’Alto Adige ha 60 nuovi operatrici e operatori di banca

5 Dicembre 2013

L’Alto Adige ha 60 nuovi operatrici e operatori di banca

BankGr

Assegnazione degli attestati presso la Scuola professionale provinciale per il commercio e le arti grafiche „Johannes Gutenberg” di Bolzano

Recentemente alla Scuola professionale “Gutenberg” di Bolzano ha avuto luogo la cerimonia di conferimento ai 60 diplomati del corso d’apprendistato di II livello di operatore bancario. Questo modello di formazione duale è stato realizzato dalla formazione professionale in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Bolzano e le Banche Raiffeisen. Gli allievi si formano sia in banca che a scuola grazie a un contratto d’apprendistato. La formazione consiste nell’affiancare teoria alla pratica. In tale contesto, parallelamente al lavoro, alla “Gutenberg” frequentano corsi sia in lingua tedesca che italiana finalizzati all’apprendimento di nozioni fondamentali di banca e finanza. Come sostiene la direttrice della scuola “Gutenberg”, Susanna Huez, proprio in periodi di rapidi cambiamenti una formazione approfondita è certamente importante. Sia i datori di lavoro, sia gli apprendisti dimostrano di apprezzare questo tipo di formazione duale.
Secondo Jakob Franz Laimer, direttore della Raiffaisenkasse di San Martino in Passiria e del Tutor Carlo Huber della Cassa di Risparmio di Bolzano, il grande vantaggio di questo tipo di formazione consiste nella stretta interazione tra teoria e pratica, come tra l’altro anche sottolineato da Cäcilia Baumgartner, direttrice d’ufficio apprendistato e maestro artigiano.

Foto, da sinistra a destra

Sonia Albano (Cassa di Risparmio), direttrice d’ufficio Cäcilia Baumgartner, Alfons Steiner (membro di commissione), direttrice Susanna Huez, Stephan Innerhofer (Cassa di Risparmio), Christian Tanner (Federazione – Raiffeisen)

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *