Cronaca

Moratti saluta l’Inter: è iniziata l’era Thohir

15 Novembre 2013

Moratti saluta l’Inter: è iniziata l’era Thohir

moratti-inter

Giorni intensi per la società nerazzurra, che passa ufficialmente dalle mani di Massimo Moratti a quelle di Erik ThohirDiciotto anni vissuti intensamente, su questo non c’è dubbio: Massimo Moratti lascia l’Inter dopo esserne diventato presidente maggiorenne e aver maturato la convinzione che il suo amore per la maglia non bastava più. Qualche mese fa le prime voci sull’indonesiano Thohir, bollato da quasi tutti come l’ennesima bufala sul conto della società meneghina: impossibile vedere un indonesiano a capo di quei colori, troppo legati a Milano e al nome Moratti. Le prime ammissioni dell’ormai ex presidente nerazzurro sulla trattativa per la cessione sciolsero tutti i dubbi e stupirono molti: qualcosa era cambiato e l’Inter aveva il dovere di accettare e restare al passo con gli altri. Ieri lo sbarco in Italia del tycoon, che per la prima volta ha varcato le soglie della Pinetina per conoscere il tecnico Mazzarri e capitan Zanetti, parsi tesi e forse un po’ imbarazzati di fronte al nuovo proprietario. Thohir verrà in Italia quattro volte l’anno e Moratti ha deciso di non assumersi la responsabilità di vestire il ruolo del presidente: sarà rappresentante onorario, con il figlio Angelomario alla vicepresidenza. Un cambio epocale per l’Inter e per i suoi tifosi, che in Moratti vedevano un padre: dopo diciotto anni il figlio tanto amato ha preso una strada diversa.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *