Cronaca

La Questura di Bolzano all’Oktoberfest di Monaco

23 Settembre 2013

author:

La Questura di Bolzano all’Oktoberfest di Monaco

OktoberfestL’esperienza dura dal 2005. Gli agenti italiani hanno gli stessi poteri di quelli bavaresi: questo il risultato degli ottimi rapporti di collaborazione tra la due istituzioni. Molto favorevole l’accoglienza del pubblico
Anche quest’anno la Polizia di Stato sarà presente presso l’Oktoberfest di Monaco di Baviera con 5 agenti provenienti dalla Questura di Bolzano.
I poliziotti italiani saranno impiegati direttamente presso la “Wies’n” (areale festa) ed eseguiranno, unitamente ai colleghi bavaresi, interventi in occasione delle più svariate criticità, soprattutto negli avvenimenti che coinvolgono visitatori italiani.
Già dal 2005, la “Polizia di Stato” vede impegnati alcuni dei propri appartenenti presso la festa popolare più grande del mondo che, l’anno scorso, ha registrato un’affluenza di 6,9 milioni di visitatori. 
La presenza dei poliziotti italiani, in uniforme ed armati, suscita ogni anno un grande interesse mediatico e viene accolto positivamente soprattutto dalle migliaia di cittadini italiani che ogni anno si riversano sulla “Wies’n”.
L’impiego di agenti della Polizia di Stato presso l’Oktoberfest è senz’altro il frutto pionieristico di una perfetta cooperazione di Polizia tra la Questura di Monaco e la Questura di Bolzano. Infatti, durante l’attività di pattugliamento, gli agenti italiani hanno gli stessi poteri di Polizia di quelli attribuiti alla Polizia bavarese. 
I risultati conseguiti annualmente costituiscono il frutto di tale efficace forma di cooperazione, risultando fondamentale, peraltro, l’attività di prevenzione e deterrenza. Infatti, superato l’ostacolo linguistico, gli agenti riescono a risolvere, quasi sempre sul posto, le più svariate situazioni di criticità in cui si trovano coinvolti i nostri connazionali.

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *