Cronaca

Dramma a Reggio Calabria, uccide la cognata

22 Luglio 2013

Dramma a Reggio Calabria, uccide la cognata

Reggio-CalabriaSpara col suo fucile a quattro familiari, tempestivo ma purtroppo inutile il ricovero in ospedale della vittima più grave. Aperte le indagini su Antonio Canale, 74 enne di Reggio Calabria.

 

Ennnesimo dramma in famiglia finito male nel quartiere Arange, a sud del capoluogo calabrese, come pubblica sulla sua testata online l’ANSA.
Secondo le prime ricostruzioni della scuadra mobile, Angela Putortì, 55 anni, cognata di Antonio Canale sarebbe stata ferita nella notte di ieri da due colpi di fucile calibro 12. Ferite ma non gravi invece le altre 4 persone coinvolte, il marito della donna, i due figli e un quarto individuo colpito di striscio e per errore. Non sarebbe ancora chiara l’esatta dinamica e il movente della “sparatoria” del 74 enne Canale, ma dai primi rilevamenti l’uomo avrebbe sparata per questioni legate al parcheggio davanti casa sua; è stato bloccato subito dopo i fatti dagli agenti di una volante. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *