Politica

Grillo fa paura

23 Marzo 2013

author:

Grillo fa paura


Quando l’antisemitismo è alla porta

di PdG                                                                                                             23-03-2013

Riccardo-Pacifici

Sembra non essere vero dopo tutto quello che abbiamo dovuto sopportare e tuttavia sembra non essere servito a nulla. Come rivelato da un importante quotidiano online italiano, venerdì il Presidente degli ebrei romani, Riccardo Pacifici in ambito di un’intervista-choc al quotidiano israeliano Haaretz avrebbe confidato i timori diffusi all’interno della comunità ebraica dopo l’affermazione politica di Beppe Grillo e del suo Movimento 5 Stelle.  

 

 

L’illustre esponente della realtà religiosa di Roma, Pacifici sembra non avere dubbi, come si trae da quanto pubblicato sul portale dell’Unità del 22 marzo. Egli esprime tutta la sua preoccupazione senza grandi remore a riguardo, tanto è vero che definisce il fenomeno Beppe Grillo un rebus dai contorni non definiti e tuttavia molto preoccupante. «Alcuni pensano che Grillo sia solo un clown. In Germania dicono che è come l’ex premier Berlusconi. Ma Grillo dice che i partiti politici non sono importanti, cioè esattamente quanto sosteneva Hitler prima di prendere il potere. Il partito di Grillo è più pericoloso dei fascisti perché non ha una piattaforma chiara; non sappiamo quali siano i suoi limiti. Non conosciamo bene chi faccia parte del movimento, ma sappiamo che vi sono estremisti sia di destra che di sinistra – fascisti e radicali – e sono tutti contro le istituzioni, contro la democrazia».Quanto affermato è certamente degno di attenzione, considerando l’evolversi delle derive xenofobe in Europa. Certamente non si potrà fare di tutta l’erba un fascio, tanto è vero che lo stesso Pacifici ha spiegato di non pensare che tutti gli elettori di Grillo «condividano l’antisemitismo»« dell’ex comico, insistendo comunque sul fatto che la situazione sia potenzialmente preoccupante.

Siamo tutti figli della nostra storia e lo sterminio dei tanti innocenti non potrà mai essere dimenticato. Tante garanzie, tra cui la nostra costituzione liberale, è nata per via degli errori del passato e mai dovremo rinunciare a ciò che inevitabilmente ci ha garantito una pacifica convivenza per oltre mezzo secolo.

Pdg

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *