Sport Ultime Notizie

A Carezza Wenger-Reymond arriva a 160 trionfi in Coppa del mondo di telemark

19 Gennaio 2023

author:

A Carezza Wenger-Reymond arriva a 160 trionfi in Coppa del mondo di telemark

La seconda e ultima giornata della prima Coppa del mondo FIS di telemark a Carezza è stata dominata dagli atleti svizzeri: giovedì 19 gennaio Amelie Wenger-Reymond è salita sul gradino più alto del podio tutto elvetico della sprint femminile. Così, sulla pista Masarè la fuoriclasse del telemark ha potuto festeggiare la sua 160a vittoria in Coppa del mondo. Nella sprint maschile nel comprensorio sciistico altoatesino si è imposto Bastien Dayer, mentre Il migliore tra gli azzurri in gara è stato Raphael Mahlknecht, decimo.
Amelie Wenger-Reymond ha siglato una doppietta alla Coppa del mondo FIS di telemark a Carezza. Dopo la vittoria del giorno precedente, l’elvetica ha trionfato anche nella gara sprint di giovedì e ha portato le sue vittorie in Coppa del mondo a 160 – un risultato che nessun atleta in tutta la famiglia FIS ha mai avvicinato. “Gareggiare nelle Dolomiti è un sogno e proprio per questo motivo queste gare sono state speciali per il nostro sport. Complimenti agli organizzatori di questa prima edizione che si è svolta senza alcun intoppo. Cosa mi rende così motivata nonostante le tante vittorie? Il divertimento e la gioia che traggo dal telemark”, ha affermato l’atleta svizzera.
Una prestazione a dir poco impeccabile dal punto di vista tecnico e un gran ritmo in entrambe le manche hanno permesso a Wenger-Reymond di primeggiare incontrastata (2’07”33), con quasi un secondo e mezzo di vantaggio sulla connazionale Martina Wyss. Seconda classificata anche nella prima gara sulle nevi di Carezza, Wyss (2’08”73) ha nuovamente disputato una bellissima gara e ha ottenuto il 27° podio nel massimo circuito del telemark. Svolgendo correttamente tutti i passaggi previsti, sia nella sciata a tallone libero sia nei salti, ha segnato il secondo tempo in entrambe le manche. Sul terzo gradino del podio è salita un’altra telemarkista svizzera: Beatrice Zimmermann (+8“), al suo 52° podio in Coppa del mondo.

Dayer più veloce di tutti in entrambe le manche

Nella gara sprint maschile della seconda e ultima giornata della Coppa del mondo di telemark a Carezza lo svizzero Bastien Dayer (1’59”16) non ha avuto rivali e ha ottenuto la sua 40a vittoria nel massimo circuito. Con una prima manche disputata a grande velocità e con pochissimi errori (un secondo di penalità), Dayer ha preparato il terreno per la seconda discesa: al termine della prima manche, infatti, l’atleta svizzero aveva già un secondo e mezzo di vantaggio sul suo primo inseguitore, il norvegese Trym Nygaard Løken.

Nella seconda manche Dayer ha replicato lo stesso copione a un ritmo forsennato: nonostante il secondo di penalità, il suo tempo di 58’12” è stato irraggiungibile per Løken che, con una discesa rapida e tecnicamente impeccabile, è arrivato al traguardo in 58”42 e ha subito un distacco complessivo di quasi due secondi (2’01”06). In terza posizione si è classificato Elie Nabot (2’01”92). Dopo il secondo posto ottenuto nella prima gara sulla pista Masarè, il francese Nabot è stato l’unico atleta maschio a tornare sul podio della Coppa del mondo a Carezza. Il vincitore della prima gara Noe Claye, infatti, è uscito nella seconda manche, mentre il terzo classificato della gara di mercoledì, lo svizzero Nicolas Michel, si è dovuto accontentare della quarta piazza.

Decimo Raphael Mahlknecht, sedicesimo Giacomo Bormolini

Rispetto alla prima gara di Coppa del mondo a Carezza, nella gara sprint di giovedì 19 gennaio l’altoatesino Raphael Mahlknecht (Fiè) è salito di una posizione. L’azzurro si è classificato al decimo posto con un tempo complessivo di 2’11”67. “Anche oggi (giovedì, n.d.r.)  non sono riuscito a raggiungere la distanza minima del salto in nessuna delle due manche. Nonostante ciò, sugli sci è andata un po’ meglio. Poter disputare due gare di Coppa del mondo davanti al pubblico di casa mi ha dato una grandissima gioia. Spero che Carezza entri stabilmente nel nostro calendario”, ha affermato il 21enne. L’altro azzurro in gara, il lombardo Giacomo Bormolini (Livigno), si è classificato 16° (2’14”73).

Anche il comitato organizzatore è rimasto soddisfatto da questa prima esperienza con la Coppa del mondo di telemark. “Non abbiamo avuto moltissimo tempo per la preparazione, dato che siamo subentrati all’ultimo. Ma, organizzando da molti anni delle gare della Coppa del mondo di snowboard, abbiamo un bagaglio di esperienze che ci ha sicuramente aiutato. Desidero ringraziare tutto il team per il suo impegno. Presto ci incontreremo con la FIS e gli altri stakeholder per analizzare questa prima edizione. I primi feedback sono stati molto positivi e posso immaginare che anche in futuro Carezza possa organizzare delle gare della Coppa del mondo di telemark”, ha affermato Florian Eisath di Carezza Dolomites.

Tra una settimana e mezza la Coppa del mondo di telemark proseguirà con la prossima tappa in Svizzera. A Melchsee Frutt si svolgeranno una sprint classica e due sprint parallele maschili e femminili.

FIS Telemark World Cup Carezza – gara 2 (19/01/2023)

Maschile

  1. Bastien Dayer SUI 1’59”16
  2. Trym Nygaard Løken NOR 2’01”06
  3. Elie Nabot FRA 2’01”92
  4. Nicolas Michel SUI 2’03”24
  5. Yoann Rostolan FRA 2’04”49

Femminile

  1. Amelie Wenger-Reymond SUI 2’07”33
  2. Martina Wyss SUI 2’08”73
  3. Beatrice Zimmermann SUI 2’15”33
  4. Jasmin Taylor GBR 2’15”86
  5. Angeline Tan Bouquet FRA 2’18”46

Foto/c-Josef Obexer

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com