Cultura & Società Ultime Notizie

Occhio, non fidarti di chi insiste perché tu faccia donazioni

5 Dicembre 2022

author:

Occhio, non fidarti di chi insiste perché tu faccia donazioni

I preparativi per il Natale vanno avanti a pieno ritmo, e molti altoatesini, sentendosi forse più buoni e generosi in questo periodo, sono in vena di regali. Questo attira a sua volta i “professionisti” della raccolta fondi, alcuni dei quali sono in perfetta malafede.
Le intenzioni e le attività di molte organizzazioni umanitarie sono lodevoli e degne di sostegno. Purtroppo però ci le “pecore nere” tra coloro che sono a caccia della benevolenza di molti cittadini. Spesso le organizzazioni assumono veri e propri professionisti che utilizzano mirate strategie di marketing per accedere alla generosità dei cittadini e riempire agevolmente le casse dell’organizzazione. Pertanto, è importante assicurarsi che il sostegno economico che si decide di fornire venga davvero indirizzato ad una “buona causa” e non finisca nelle casse di improbabili enti benefici. Spesso inoltre coloro che sono alla caccia di donazioni raccolgono denaro per organizzazioni o progetti che non c’entrano affatto con gli interessi o gli ideali degli stessi donatori.
Il Centro Tutela Consumatori Utenti (Bolzano) mette in guardia da questi professionisti del malaffare e ricorda che una donazione diretta e tracciabile (bonifico) all’organizzazione che si intende sostenere è sia efficace che vantaggiosa. Il sigillo “donazioni sicure”, conferito dalla Federazione Provinciale delle Associazioni Sociali solo a organizzazioni certificate, può essere utile per un orientamento. Ulteriori informazioni le potete trovare al sito: www.donazioni.bz.it oppure presso la FPAS. Pertanto, le donazioni in contanti sono sconsigliate.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com