Cultura & Società Ultime Notizie

La cooperativa Oasis supera l’ultimo difficile periodo e guarda avanti con fiducia

8 Maggio 2022

author:

La cooperativa Oasis supera l’ultimo difficile periodo e guarda avanti con fiducia

Socie e soci della Cooperativa Sociale Oasis si sono ritrovati insieme finalmente in presenza in occasione dell’assemblea ordinaria svoltasi nei giorni scorsi presso di uno dei locali gestiti dalla stessa cooperativa, il Bar Bocciodromo in viale Trieste a Bolzano.
La cooperativa sociale Oasis è impegnata nell’integrazione lavorativa di soggetti socialmente svantaggiati in vari settori, dal giardinaggio agli allestimenti, dai servizi ambientali alla gestione di impianti sportivi e di bar. In assemblea ha avuto l’occasione di riflettere su quanto è stato fatto nel recente passato, affrontando le difficoltà generate dalla pandemia, e rivolgere lo sguardo verso il futuro, forte di un bilancio sano, con ripartizione degli utili nei modi previsti dall’ordinamento cooperativistico.
“Il nostro know-how è stato messo a dura prova negli ultimi anni – sottolinea Salvatore Spolsino, presidente di Oasis -, ci siamo trovati di fronte ad uno scenario nuovo e incerto. Reagire è il modo migliore per affrontare ogni situazione e Oasis è stata in grado di fare questo. E’ stata un’esperienza pesante e al tempo stesso fortificante, che ci ha dato l’opportunità di conoscerci meglio e di farci crescere sotto aspetti nuovi, diversi, che mai avevamo considerato. Ci ritroviamo in una buona condizione sia gestionale che economica pe proseguire la nostra mission nei vari ambiti con l’entusiasmo di sempre, in un mercato sempre più complicato, soprattutto per una cooperativa sociale, che deve muoversi in modo diverso rispetto al libero mercato. Un libero mercato che dobbiamo affrontare ponendoci nella condizione di essere in grado di affrontare la concorrenza, tenendo fede ai nostri principi, ai nostri doveri, alla nostra mission sociale”.
“Ci stiamo riprendendo dopo un periodo difficile – aggiunge la direttrice, Giulia Failli -, non abbiamo ancora recuperato tutto il nostro fatturato però il 2021 ha dato chiari segnali di ritorno graduale alla normalità. Abbiamo diversi reparti, differenti tra loro e alcuni di questi, ad esempio il settore dei bar ha ancora qualche difficoltà. Malgrado tutto siamo riusciti a mantenere in organico tutti il personale e per noi questo è il miglior successo, in considerazione del fatto che siamo una cooperativa di inserimento lavorativo, che ormai da oltre trent’anni offre opportunità di lavoro a persone che hanno difficoltà a collocarsi sul libero mercato, Nel 2021 abbiamo realizzato sessanta progetti. Guardiamo avanti con fiducia per mantenere i progetti che abbiamo e per acquisire nuovi spazi di mercato. Ci piace avere un ventaglio di attività per poter offrire alle persone che ci vengono inviate una serie di opportunità in cui possano mettere in campo le rispettive competenze per un funzionale inserimento e reinserimento lavorativo”.

Giulia Failli, direttrice Cooperativa Oasis

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com