Cronaca Ultime Notizie

Alto Adige. In 31 pronti a diventare segretario comunale

20 Maggio 2022

author:

Alto Adige. In 31 pronti a diventare segretario comunale

Il 14 febbraio di due ani fa è iniziato il corso di abilitazione alle funzioni di segretario comunale. Malgrado le interruzioni dovute alla pandemia da Covid-19 e il passaggio alla modalità online, il corso si è concluso in modo solenne oggi con la cerimonia di consegna dei diplomi presso Palazzo Widmann a Bolzano. Sono 31, 20 donne e 11 uomini, i nuovi segretari che hanno superato gli esami sia scritti che orali e che hanno ricevuto questa mattina dalle mani del presidente della Provincia, Arno Kompatscher, i diplomi di abilitazione. Alla cerimonia hanno preso parte i membri della commissione d’esame con il presidente, Stephan Beikircher, e l’unità di supervisione, nonché i rappresentanti dell’Associazione dei segretari Comunali e della Ripartizione enti locali e sport.
Più di 200 persone, soprattutto giuristi, hanno presentato domanda di partecipazione. 50 candidati sono stati ammessi al corso, articolato in 850 ore di lezione e 350 ore di praticantato, di cui 47 all’esame finale. Per la prima volta sono stati ammessi a partecipare all’esame conclusivo anche i diplomati dei corsi precedenti. Il corso è stato organizzato per la seconda volta dalla Ripartizione enti locali e sport in collaborazione con la Scuola professionale provinciale commercio e grafica, “Johannes Gutenberg”. La direttrice della Ripartizione enti locali e sport, Marion Markart, ha fornito una panoramica sull’organizzazione del corso.
Il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, si è congratulato con i nuovi segretari comunali per il successo ottenuto e ha sottolineato l’importanza dei Comuni come unità amministrativa centrale. “Secondo l’UE, il 70% della trasformazione socio-ecologica avviene a livello comunale”. Ed è qui che il segretario comunale svolge un ruolo centrale. Senza questa figura professionale il Comune non potrebbe funzionare in modo ottimale.  Il presidente ha anche ricordato il duplice anniversario dell’Autonomia che l’Alto Adige festeggia quest’anno. “In quanto importante entità amministrativa, il Comune svolge un ruolo fondamentale nel rendere produttiva l’Autonomia”. Per quanto riguarda i 15 posti di segreterio comunale attualmente vacanti, il presidente della Provincia ha sottolineato le buone prospettive di carriera. 
Anche il presidente del Consorzio dei Comuni, Andreas Schatzer, ha espresso il desiderio di “incontrare molti dei laureati nell’amministrazione comunale e di lavorare con loro all’interno dell’associazione comunale”. Secondo Schatzer, il segretario comunale è il primo consulente legale del Comune ed è responsabile non solo dei collaboratori, ma anche di tutte le attività amministrative all’interno. Ha aggiunto anche che ciò richiede, oltre ad un’elevata competenza tecnica, grandi capacità sociali, strategiche e orientate alla soluzione. Schatzer ha definito il segretario comunale come il centro della moderna impresa di servizi del Comune, sottolieando i diversi settori di attività e l’aumento burocratico, la crescente necessità di creare networking e una forte cooperazione intercomunale. 
Il presidente dell’Unione autonoma dei segretari comunali della Provincia di Bolzano, Karl Elsler, ha fornito un excursus sulla storia della figura professionale dei segretari comunali, che in Alto Adige (e in Trentino) a differenza del resto del territorio nazionale, vengono assunti dai Comuni a tempo indeterminato mediante concorso. Elsler ha descritto i cittadini, i dipendenti e i rappresentanti eletti dal popolo come “clienti” del segretario comunale, che deve garantire efficienza e legalità. Elsler ha anche fatto riferimento alle innovazioni legislative provinciali introdotte quest’anno, che hanno consentito ai laureati di partecipare a concorsi per segretari organizzati nei Comuni fino a 3000 abitanti. Il presidente  Kompatscher ha aggiunto che la Giunta provinciale intende attuare queste innovazioni in Alto Adige attraverso la legge Omnibus, approvata la settimana scorsa.

Foto/c-ASP/Fabio Brucculeri

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com