Politica Ultime Notizie

Alloggi per studenti, in Consiglio provinciale Bolzano, mozione respinta

12 Maggio 2022

author:

Alloggi per studenti, in Consiglio provinciale Bolzano, mozione respinta

È ripresa questo pomeriggio, in Consiglio provinciale, la trattazione della mozione  Carenza di alloggi per studenti, avviata questa mattina, con la quale Josef Unterholzner (Enzian) chiedeva di impegnare la Giunta provinciale a creare un incentivo affinché i locatori concedano abitazioni o stanze in affitto agli studenti, inoltre a concedere in affitto agli studenti, con requisiti di accesso diversi e a canoni accessibili, il complesso Cohousing Rosenbach di Aslago ed infine a mettere gli alloggi sociali vuoti o non del tutto utilizzati dell’IPES a disposizione degli studenti, a condizione che gli altoatesini che soddisfano i criteri di accesso ne abbiano già ricevuto uno.
In replica, l’ass. Waltraud Deeg ha spiegato che essendo la popolazione dell’Alto Adige in aumento, bisogna aumentare gli spazi abitativi, il che costituisce una grande sfida. In quanto al co-housing Rosenbach, avviato dall’ex ass. Tommasini, le risultava incomprensibile che dopo 3 anni di fase pilota non ci fosse stata richiesta. Si trattava di alloggi molto graziosi a prezzo davvero economico, ma incredibilmente le persone non erano interessate. La sede sarà allora destinata all’istituto di assistenza alla prima infanzia, la cui sede è attualmente in ristrutturazione. In quanto agli alloggi IPES, da anni ne è permesso il subaffitto, ma anche in questo caso nessuno ha chiesto di farlo. Basso l’interesse anche per gli alloggi per il ceto medio: si può ancora migliorare qualcosa, e lo si farà con la nuova legge sull’edilizia abitativa.
Josef Unterholzner ha fatto riferimento alla richiesta di “requisiti d’accesso diversi”, e segnalato che per avere accesso al Rosenbach ci vuole una residenza in Alto Adige da 5 anni, cosa che uno studente che viene da fuori non può avere. In quanto agli alloggi sottoutilizzati, affittarne una stanza a studenti sarebbe una situazione win-win, per questo sono necessari incentivi. Le sue erano proposte per migliorare la situazione, si aspettava che la Giunta le accogliesse, se davvero si voleva mettere in atto provvedimenti efficaci. Messa in votazione, la mozione è stata respinta con 14 sì, 16 no e 1 astensione.

Foto. studenti

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com