Cultura & Società Ultime Notizie

Rovereto. TEATRO ZANDONAI, STREPITOSO il MUSICAL “SIMBA, IL RE LEONE”

25 Aprile 2022

author:

Rovereto. TEATRO ZANDONAI, STREPITOSO il MUSICAL “SIMBA, IL RE LEONE”

“Simba, il re leone” realizzato dai ragazzi iscritti a Time Out (Apsp Casa Mia e Sonia Cipriani), dall’associazione L’arte delle Muse (Maria Pia Molinari) e dai solisti dell’Orchestra delle Metamorfosi (Francesco Maria Moncher) è strepitoso. 

“Simba, il re leone” è il musical proposto venerdì 22 e sabato 23 aprile al Teatro Zandonai di Rovereto. Un vero e proprio spettacolo con una sceneggiatura brillante, una scenografia imponente, personaggi sfaccettati e musiche meravigliose.
Uno spettacolo che ha messo in scena la storia del piccolo Simba che, con ingenuità corre i primi pericoli e fa le prime scoperte, finché guidato dalla sua stella (il padre) riprende in mano la sua vita e rimette in moto quella giostra che è la vita di ciascuno di noi.
Il sipario si è aperto su una parata spettacolare di animali, che si sono mossi, hanno dialogato, si sono raccontati su una coinvolgente colonna musicale per più di due ore corse via veloci tra effetti che ricreavano con incredibile efficacia savana e giungla…
Superlative le ricreazioni ambientali; meravigliosi i costumi, ricchi di dettagli e coloratissimi, che insieme al trucco hanno reso stupenda la ricostruzione degli animali (dalle giraffe a grandezza naturale alle violente iene, dal goffo Pumbaa alle agili gazzelle) e dei personaggi principali (dal tenero Simba all’adorabile Nala; dal responsabile Zazu all’infido Scar; dalle leonesse eleganti alla saggia scimmia; dallo spiritoso Timon al buon Mufasa): tutti rappresentati in modo ingegnoso per aspetto e per carattere.
Splendida scenografia, musiche appropriate; attori, ballerini, cantanti, musicisti: tutti bravissimi; incessante susseguirsi di emozioni: una vera festa per un teatro, finalmente e di nuovo, gremito di pubblico e di tanti bambini felici!
Arte, musica, spettacolo, combinati insieme, hanno creato uno spettacolo senza uguali, per il quale non possiamo che ringraziare e congratularci con le realtà giovanili di Riva del Garda che sono riuscite a costruire con i loro iscritti un lavoro così grandioso e così ben riuscito: i ragazzi iscritti a Time Out (Apsp Casa Mia e Sonia Cipriani), l’associazione L’Arte delle Muse (Maria Pia Molinari) e i  solisti dell’Orchestra delle Metamorfosi (Francesco Maria Moncher).

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com